di Barbara Berti Dalla verace Sabrina Ferilli alla bellezza dell’ex Miss Italia Anna Valle, passando per la vincitrice di sette David di Donatello Margherita Buy, senza dimenticare la promettente Maria Chiara Giannetta. Le fiction del 2021 di Canale 5 sono nel segno delle donne. E, infatti, La donna del vento è il titolo della miniserie con protagonista la ‘Sabrina nazionale’ che sarà nuovamente diretta e sceneggiata da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, come avvenne ne L’Amore strappato, che è il primo capitolo della trilogia che racconta tre profili femminili e altrettante denunce civili. Stavolta l’attrice romana sarà una...

di Barbara Berti

Dalla verace Sabrina Ferilli alla bellezza dell’ex Miss Italia Anna Valle, passando per la vincitrice di sette David di Donatello Margherita Buy, senza dimenticare la promettente Maria Chiara Giannetta. Le fiction del 2021 di Canale 5 sono nel segno delle donne. E, infatti, La donna del vento è il titolo della miniserie con protagonista la ‘Sabrina nazionale’ che sarà nuovamente diretta e sceneggiata da Ricky Tognazzi e Simona Izzo, come avvenne ne L’Amore strappato, che è il primo capitolo della trilogia che racconta tre profili femminili e altrettante denunce civili. Stavolta l’attrice romana sarà una madre, una moglie, ma soprattutto una donna animata da un profondo senso di giustizia: lotterà per la figlia, ammalatasi probabilmente a causa dell’inquinamento prodotto da una fabbrica della zona. Nel cast, oltre a Sabrina Ferilli nei panni di Nanà, ci sono Ettore Bassi, Iaia Forte, Massimo Popolizio, Francesco Arca e Veruska Rossi.

Altro titolo è Luce dei tuoi occhi con Anna Valle e Giuseppe Zeno, fiction in sei puntate prodotta da Massimo Del Frate per Banijay Studios Italy, per la regia di Fabrizio Costa.

Si tratta di un thriller melò ambientato a Vicenza in un’affascinante accademia di danza. L’ex Miss Italia è la protagonista della serie nel ruolo di Emma Conti, una donna ambiziosa e coraggiosa convinta che la figlia, creduta morta, sia viva e sia una delle allieve dell’Accademia di danza dove lei, ora famosa star internazionale, mosse i primi passi. Emma troverà un nuovo amore in Enrico (Giuseppe Zeno), insegnante del locale liceo.

A breve arriverà la coppia Raoul Bova e Maria Chiara Giannetta in Buongiorno mamma, una produzione Lux Vide e RTI, per la regia di Giulio Manfredonia. La storia, una commedia familiare che nasconde un mistero, ripercorre trent’anni anni di vita, partendo dai primi anni 90 e arrivando ai giorni nostri. L’attore romano interpreta Guido Borghi, un uomo con un passato molto complicato che grazie all’amore di Anna (Maria Chiara Giannetta, la ‘capitana’ Anna Olivieri nella fiction Don Matteo) riuscirà a cambiare vita. La loro famiglia - i due hanno ben 4 figli- viene, però, messa a dura prova da un grosso segreto proveniente dal passato.

Ad aprire il 2021 Mediaset sarà Margherita Buy con Made in Italy, prodotta da Taodue, creata da Camilla Nesbitt e in onda su Canale 5 per quattro prime serate dal 13 gennaio. La serie – una commedia romantica - è un tuffo nella Milano anni ’60, tempo di conflitti, cambiamenti politici e tensioni sociali, dove qualcosa di straordinario stava per nascere: la moda italiana.

La vita di quegli anni è raccontata attraverso lo sguardo curioso di una giovane redattrice, Irene Mastrangelo (l’attrice Greta Ferro, al suo debutto in tv) che un po’ per passione e un po’ per caso, dalla periferia milanese, da una famiglia modesta di emigranti del Sud, entrerà in una prestigiosa rivista chiamata Appeal, guidata dalla caporedattrice visionaria e appassionata Rita Pasini, interpretata da Margherita Buy. Nel cast anche Fiammetta Cicogna, Maurizio Lastrico, Marco Bocci, Eva Riccobono, Stefania Rocca, Nicoletta Romanoff e Claudia Pandolfi.