Cosa fare per correre in inverno
Cosa fare per correre in inverno

Correre in inverno è sicuramente una delle sfide più difficili per gli appassionati di running: uscire da casa per fare la dose quotidiana di chilometri con temperature basse, pioggia e intemperie mette a dura prova anche i podisti più innamorati della strada. Chi decide di farlo, però, deve usare le giuste precauzioni e utilizzare l’abbigliamento adatto.

L’abbigliamento per il running in inverno

Mai come in inverno l’abbigliamento per correre diventa importante. Le basse temperature, infatti, mettono a dura prova il fisico dei podisti ed è essenziale proteggersi da freddo, vento e pioggia per correre in sicurezza ed evitare i malanni. Partiamo dai pantaloni, meglio se termici e che coprano almeno fino al ginocchio: le articolazioni soffrono il freddo e proteggerle può risultare molto utile.
Indispensabili sono anche le calze termiche, i guanti e un berretto - soprattutto per chi ha pochi capelli - che sia però caldo ma impermeabile: le estremità del corpo sono la parte più difficile da riscaldare e, anche se si corre, vanno coperte bene.
Per quanto riguarda maglie e giacche il consiglio è quello di non esagerare: correndo la temperatura del corpo sale e si rischierebbe di sudare e, di conseguenza, raffreddarsi più facilmente. Meglio utilizzare del materiale intimo termico e traspirante, con una giacca antivento e antipioggia come secondo strato, da rimuovere facilmente all’occorrenza.
Un altro aspetto fondamentale è quello legato alla visibilità: in inverno farsi vedere diventa ancora più importante, con le giornate sempre più corte e le cattive condizioni meteorologiche.


Le scarpe per correre in inverno

Un capitolo a parte, naturalmente, meritano le scarpe, l’accessorio più importante per tutti i runner. Per correre in inverno sono fondamentali delle calzature che siano impermeabili e offrano un’adeguata protezione verso l’asfalto. Un materiale perfetto in questi casi è il goretex in quanto crea una barriera contro l’umidità facendo comunque respirare la pelle mantenendo al caldo il piede mentre si corre. Quando si scelgono le scarpe da running adatte per l’inverno non bisogna comunque dimenticare di scegliere un modello che sia ammortizzato adeguatamente, soprattutto se si corre su superfici dure che, in inverno, possono diventare ancora più compatte. La suola deve essere rinforzata e avere un design adatto a questi tipi di terreno.

Le altre regole per correre in sicurezza

Per correre in inverno la regola numero uno è quella di riscaldarsi in maniera adeguata. Partire subito a mille, infatti, non fa altro che mettere a dura prova muscoli e tendini e aumentare drasticamente il rischio infortuni. Respirare con il naso e non con la bocca è un altro modo intelligente per aiutare il proprio corpo mentre si corre al freddo: passando dal naso l’aria infatti arriva più lentamente verso i bronchi e ha più tempo per riscaldarsi. Ultimo consiglio sul post corsa: evitate di perdere tempo in giro e tornate il prima possibile a casa o in spogliatoio, una doccia calda, oltre a rigenerarvi, vi farà evitare raffreddori e malanni.