Al Sukiyabashi Jiro si gusta il sushi migliore al mondo - Foto: CC flickr / City Foodsters
Al Sukiyabashi Jiro si gusta il sushi migliore al mondo - Foto: CC flickr / City Foodsters
Se volete gustare uno dei sushi migliori del mondo – secondo molti gourmet il migliore in assoluto – dovete andare nel quartiere chic di Ginza, a Tokyo, e sedervi a uno dei soli dieci posti disponibili del Sukiyabashi Jiro, per gli amici semplicemente Sushi Jiro.

Ormai da anni titolare di tre stelle Michelin, nonché primo ristorante di sushi della storia a ottenerle, il Sukiyabashi Jiro le ha però perse tutte in un colpo solo: anzi, nei giorni scorsi Michelin ha annunciato che lo rimuoverà del tutto dall'edizione aggiornata della guida di Tokyo. Cosa è successo?

La cucina è sempre straordinaria e nessuno mette in discussione l'abilità dello chef novantaquattrenne Jiro Ono, considerato uno dei più grandi maestri di sushi viventi. Gli estensori della guida Michelin hanno preso una decisione tanto drastica per un altro motivo: per i comuni mortali è diventato ormai pressoché impossibile prenotare al Sukiyabashi Jiro.

Il ristorante è celebre e ambitissimo; nel 2014 fu scelto per la cena fra il presidente Barack Obama, in visita al paese, e il primo ministro giapponese Shinzo Abe. Tra l'enorme richiesta e le dimensioni ridotte del locale, trovare posto è sempre stato un'impresa, ma prima o poi si poteva sperare di farcela.

O almeno, fino a quando Sukiyabashi Jiro ha comunicato che non accetterà più le normali prenotazioni telefoniche: adesso è accessibile solo ai clienti abituali, a chi ha amicizie e conoscenze dirette e a chi prenota attraverso il concierge di un hotel di lusso.

È venuta così a cadere una delle condizioni base per l'inserimento nella Michelin, ossia che un ristorante sia aperto a chiunque desideri andarci. Anche se tecnicamente non è stato privato delle tre stelle, quindi, il leggendario Sukiyabashi Jiro non ha più diritto a comparire sulla guida.


Leggi anche:
- I 100 chef migliori del 2020, secondo gli chef
- Guida Michelin 2020, tutti i premiati, le new entry e chi perde la stella
- Ecco come ottenere la stella Michelin