Il ristorante per cenare a San Valentino da soli, senza imbarazzi
Il ristorante per cenare a San Valentino da soli, senza imbarazzi
Andare a cena da soli a San Valentino, quando tutti i ristoranti sono presi d'assalto dalle coppiette, può sembrare un'idea bizzarra. Ma chi è single e vuole comunque passare una serata con la persona che in quel momento ama di più (sé stesso), perché dovrebbe privarsi del piacere di farlo? Per tutti loro, il posto perfetto è il Two4One, un ristorante temporaneo che sarà aperto a Londra il 13 e il 14 febbraio e che accoglierà esclusivamente clienti non accompagnati.

Al Two4One potrete concedervi una piacevole serata nel giorno degli innamorati senza coppie di piccioncini che vi lanciano sguardi inquisitori. Per aumentare l'effetto, ogni tavolo sarà dotato di uno specchio con tanto di frase motivazionale scritta sopra, "di modo che chi cena da solo possa gustare un romantico banchetto di San Valentino e innamorarsi del suo favoloso sé stesso", come recita il sito per prenotare.

Il menu prevede tre portate: antipasto con ali di pollo piccanti oppure pepite di pollo (o vegane), portata principale con pollo fritto o burger vegano, dessert con cheescake al burro di arachidi e crema di toffee. A creare l'atmosfera provvede una selezione di brani musicali ad hoc per stimolare il buon umore.

Ma al momento del dolce, colpo di scena: lo specchio verrà rimosso dal tavolo, rivelando che avete condiviso tutto il tempo il tavolo con un altro cliente. Il quale per fortuna non vi avrà visto (e viceversa) sbranare il pollo e sbrodolarvi sulla camicia. A questo punto potrete decidere di pagare ognuno il proprio conto, oppure di dividerlo approfittando dell'offerta due per uno, e quindi pagando la metà, come suggerito dal nome stesso del ristorante.

La trovata della cena per commensali solitari è infatti proposta da Tastecard, una carta per ottenere sconti al ristorante molto diffusa in Inghilterra. Lo scopo è benefico: l'incasso sarà devoluto a Mary's Meals, un'organizzazione che fornisce pasti gratuiti agli studenti di scuole in diversi paesi poveri del mondo.


Leggi anche:
- Le città migliori d'Europa per i single a caccia di avventure
- Il cerotto all'odore di bacon ti aiuta a smettere di mangiare carne
- In un museo di New York l'insalata diventa arte… e poi si mangia