Domenica 21 Luglio 2024

Spice Girls, si avvicina la reunion?

Da ‘Wannabe’ alla separazione: la girl band più famosa del mondo potrebbe tornare

Le Spice Girls

Le Spice Girls

Si fanno sempre più insistenti, giorno dopo giorno, le voci relative a una possibile reunion a 5 delle Spice Girls. Proprio così: le artiste inglesi, diventate un vero e proprio fenomeno di costume alla fine degli anni ‘90 (e nei primi 2000) sarebbero infatti pronte a riunire le forze per un nuovo progetto congiunto. Ma di che cosa si tratta, esattamente? Almeno per il momento, non è dato sapere. Quel che è certo è che le parole di Mel B a proposito sono state molto chiare: parlando ai media inglesi, Scary Spice ha dichiarato senza troppi giri di parole: “La mia teoria è che se lo dico abbastanza accadrà. Stiamo pensando di rilasciare a breve una dichiarazione. In questo momento non lo posso dire perché stiamo finendo di perfezionare quello che faremo insieme, tutte e cinque, ma sarà qualcosa che i fan ameranno per davvero”. Che sia un imminente tour mondiale, un singolo o persino un nuovo disco tutte insieme poco importa: quel che più conta è che i fan più irriducibili della girl band per eccellenza si aspettano grandi sorprese in arrivo a breve, dopo un’attesa lunga (in apparenza) un’eternità.

Spice Girls: come tutto è iniziato

Per cercare di comprendere il fenomeno Spice Girls è necessario guardare ad un’altra epoca storica, quella in cui non esistevano le piattaforme di streaming e gli online store ma in cui la musica veniva vissuta in modo completamente diverso, collezionando audiocassette, dischi e singoli fisici e, in certi casi, i cari vecchi vinili. Gli anni ‘90 sono stati un periodo d’oro per la musica pop in generale e per i gruppi in modo particolare: le Spice Girls, in sostanza, erano tutto quello di cui il mondo aveva bisogno in quello specifico periodo storico. Tutto nacque con un annuncio sul giornale The Stage, che recitava: “Sei spregiudicata, estroversa, ambiziosa e capace di cantare e ballare?”. Alla chiamata del quotidiano britannico risposero centinaia di ragazze, fra cui le cinque che avrebbero poi formato la band. Erano Geri Halliwell, Emma Bunton, Victoria Adams, Melanie Chisholm e Melanie Brown: ognuna di loro vantava uno stile personale e una caratteristica che, stimolata da un’abile strategia di marketing, l’avrebbe resa immediatamente riconoscibile al pubblico Geri Halliwell era la rossa procace del gruppo, Emma Bunton quella dai tratti delicati, Victoria Adams era quella elegante, Melanie C era quella più atletica mentre Melanie B era quella dallo stile più aggressivo e “spaventoso”. Ginger, Baby, Posh, Sporty e Scary Spice: cinque ragazze che avrebbero presto conquistato il mondo.

Gli esordi e il boom di Wannabe

Il singolo di lancio uscì nel 1996 e fu un successo globale: Wannabe raggiunse la vetta delle classifiche in più di 30 paesi e fu seguito dagli altrettanto fortunati Say you’ll be there e 2 Become 1, tutti estratti dal loro album di esordio, SPICE (da cui sarebbero stati estratti anche Mama e Who do you think you are?). In breve tempo il fenomeno Spice Girls si diffuse a macchia d’olio, trasformando la girlband nel gruppo femminile di maggior successo della storia della musica.

Il secondo disco e l’addio di Geri

Ad un anno esatto di distanza da Spice uscì il secondo disco delle Spice Girls, Spice World (trainato dal singolo Spice up your life) un progetto discografico che sarebbe stato in grado di vendere oltre 7 milioni di copie in tutto il mondo. Il declino, tuttavia, era alle porte. Erano in molti (anche alla luce dell’uscita del film con protagoniste le cinque artiste) a pensare che il fenomeno Spice Girls fosse decisamente esagerato. Nonostante gli ottimi risultati ottenuti con i singoli successivi Stop, Too Much e Viva Forever, all’interno della band iniziarono a emergere le prime tensioni e, così, Geri Halliwell decise di lasciare il gruppo per intraprendere la carriera solista. La scelta fu vissuta come un vero e proprio shock dai fan di tutto il mondo (a molti era venuto in mente il recente addio di Robbie Williams dai Take That) e avrebbe decretato l’inizio della fine di una favola durata poco meno di due anni.

La formazione a 4 e le reunion

Le Spice Girls non si arresero e mentre Geri muoveva i primi passi in solitaria pubblicarono nel 2000 il loro terzo disco Forever, con all’interno il singolo di lancio Holler (dalle sonorità spiccatamente R&B). L’album però non macinò gli stessi risultati dei due precedenti e così, nello stesso anno, le ragazze annunciarono lo scioglimento a tempo indeterminato. Ad ogni modo, le artiste hanno sempre mantenuto ottimi rapporti e, nel corso degli anni, sono tornate a cantare insieme in più di un’occasione. La prima si è presentata nel 2007, quando in concomitanza dell’uscita del loro Greatest Hits le cinque cantanti hanno registrato un nuovissimo singolo (e relativo video) intitolato Headlines (Friendship never ends), oltre a un altro pezzo inedito intitolato Voodoo. Sempre lo stesso anno le Spice Girls sarebbero poi ripartite per un tour mondiale tutte insieme, tagliando però diversi concerti già fissati in Sud America e Asia prima del tempo. Geri, Emma, Melanie B, Melanie C e Victoria si sono poi ritrovate di nuovo insieme alla cerimonia di inaugurazione dei Giochi Olimpici di Londra del 2012. Sarebbe stata l’ultima volta che i fan storici le avrebbero viste tutte insieme sul palco: durante il nuovo recente reunion tour del 2019, infatti, Victoria Adams ha deciso di non presenziare. La moglie di David Beckham, da tanti anni impegnata in un’attività parallela legata al mondo della moda (la sua più grande passione) sembra abbia perso la voglia di cantare ed esibirsi dal vivo, come confermato da lei stessa in un discorso tenuto ai Fashion Icon Awards. Nonostante le artiste siano sempre rimaste in contatto in questi anni, sembra che prima dell’ultimo reunion tour l’invito per Victoria si fosse in qualche modo “perso per strada”: di questo, le altre quattro cantanti ne avevano parlato in un’intervista al The Jonathan Ross Show. Le cose però potrebbero cambiare molto presto, nonostante nessuno sappia ancora a che cosa stia lavorando il gruppo, di preciso. Il ritorno delle Spice Girls potrebbe essere (il condizionale è d’obbligo) più vicino che mai.