Anya Taylor-Joy in 'La regina degli scacchi' - Foto: Netflix
Anya Taylor-Joy in 'La regina degli scacchi' - Foto: Netflix

Roma, 8 marzo 2021 - La miniserie TV 'La regina degli scacchi' è stata fra i maggiori successi del 2020 e ha contribuito all'affermazione di Netflix nell'anno del Coronavirus: pubblicata in streaming a fine ottobre, ha ottenuto presto visualizzazioni da record. Ora la storia della scacchista Elizabeth Harmon, detta Beth, diventerà un musical di Broadway, con balli e canzoni. A gestire la produzione sarà Level Forward, affermata realtà del palcoscenico capace di conquistare 37 nomination ai Tony Award, grazie a titoli come 'What The Constitution Means To Me', 'Oklahoma!', 'Jagged Little Pill' e 'Slave Play'.

La regina degli scacchi diventa un musical

Il personaggio di Elizabeth Harmon nasce grazie al romanzo 'La regina degli scacchi', scritto da Walter Tevis e pubblicato in patria nel 1983. L'adattamento di Netflix ha reso famosa in tutto il mondo la vicenda di un'orfana che si rivela essere un prodigio del gioco degli scacchi e che affronterà una duplice sfida: farsi strada in un mondo dominato dagli uomini e venire a patti con i propri demoni interiori.

L'annuncio che avremo il musical arriva l'8 marzo, Giornata internazionale dei diritti della donna. Proprio questa coincidenza ha spinto Adrienne Becker e Julia Dunetz, boss di Level Forward, a dire che il pubblico di tutto il mondo "ha già condiviso l'amicizia e la forza d'animo delle donne che danno energia e sostengono il viaggio e il trionfo di Beth Harmon. La storia è un faro che può guidare le nostre lotte contemporanee per l'eguaglianza di genere e quella razziale: non vediamo l'ora di portare avanti il progetto di adattamento".

In attesa di aggiornamenti, soprattutto sul debutto e le eventuali tournée mondiali, ricordiamo che lo show di Netflix ha recentemente vinto due Golden Globes, quelli cioè come migliore miniserie e migliore attrice protagonista (Anya Taylor-Joy). Ulteriori due premi, nelle medesime categorie, sono arrivati grazie ai Critics Choice Television Award 2021. Inoltre, Taylor-Joy ha conquistato la nomination della Screen Actors Guild (che deve ancora pronunciarsi su chi ha vinto).

Leggi anche:
- Film e cinema: chi ha vinto i Critics Choice Awards 2021
- Critics Choice Awards 2021: tutti i vincitori per le serie Tv
- Pepé Le Pew cancellato da Space Jam 2 perché maschilista?