Finito il lockdown, le dive del cinema son tornate a frequentare i luoghi più glamour del mondo, lanciando dai red carpet una vera battaglia di liberazione dei diritti della donna. Libere di non ritoccarsi, libere dal trucco e dall’obbligo di parrucchiere, anche prima di un galà. Come Jodie Foster e Andie MacDowell al Festival di Cannes, o come Frances McDormand nella...

Finito il lockdown, le dive del cinema son tornate a frequentare i luoghi più glamour del mondo, lanciando dai red carpet una vera battaglia di liberazione dei diritti della donna. Libere di non ritoccarsi, libere dal trucco e dall’obbligo di parrucchiere, anche prima di un galà. Come Jodie Foster e Andie MacDowell al Festival di Cannes, o come Frances McDormand nella serata che l’ha premiata con l’Oscar.

Una nuova paladina del ritorno al naturale è Gillian Anderson, 52 anni, che attraverso Instagram ha annunciato: "Basta col reggiseno!".

Tutto è partito dalla domanda di un fan su quale fosse stato il suo outfit preferito durante il lockdown: seduta su un divano l’attrice – nota per i ruoli di Dana Scully nella serie televisiva X-Files e di Jean Milburn nella serie di Netflix Sex Education – ha risposto: "Lo stesso che amo anche dopo lockdown; sono diventata così pigra e non indosso più il reggiseno. Non ce la faccio più, mi dispiace. Non mi importa se il mio seno raggiunge l’ombelico, non indosso più il reggiseno. È fottutamente scomodo. Quindi, ecco, comodi pantaloni sportivi neri e una felpa abbinata. Lo indosserei tutti i giorni, se potessi".

Le parole della Anderson hanno acceso un dibattito social, e moltissime donne si sono schierate al suo fianco, ammettendo il disagio verso il capo di biancheria intima: "Se l’attrice vincitrice di un Golden Globe e di un Emmy dice di non indossare più reggiseni, chi siamo noi per non essere d’accordo?", scrive una fan. "Non indosso mai un reggiseno e ricevo molti commenti sgradevoli al riguardo, quindi sapere che anche Gillian Anderson non lo indossa più è un’informazione che mi fa più che piacere!", replica un’altra. Abbandonare il reggipetto e lasciare libero il corpo è quindi una scelta che ha trovato un ampio consenso tra le follower della star, unanimi nel dire basta a un “accessorio” scomodo.

Re. Spe.