Regali di Natale per stimolare il sonno
Regali di Natale per stimolare il sonno

Non solo maglioni, gioielli e orologi: per i regali di Natale si può anche scegliere qualcosa di utile e pratico. Ad esempio, per chi subisce stress e perdita del sonno si potrebbe pensare a un oggetto che aiuti a riposare con più serenità. Ecco 5 idee regalo per riuscire a dormire meglio.

1. Macchina del rumore bianco
È provato che, molto spesso, sono i rumori che provengono dalla strada, dai vicini o anche da altre camere del proprio appartamento a provocare disturbi del sonno. Il metodo più semplice per coprirli è la macchina del rumore bianco: un dispositivo elettronico che riproduce dei suoni dolci, registrati e quindi non ripetitivi e non costanti, pensato appositamente per accompagnare chi li ascolta ad addormentarsi. Di solito ci sono diverse tracce tra cui poter scegliere in ogni macchina: il rumore del mare, quello della pioggia, i suoni della natura in una giungla, del vento tra le foglie e tanti altri. Il prezzo di un riproduttore di rumore bianco di buona qualità varia dai 30 ai 50 euro.


2. Tazza termica
Spesso bere qualcosa di caldo appena prima di mettersi a letto può aiutare ad addormentarsi con più facilità. E per lasciare al caldo la bevanda da tenere sul comodino – preferibilmente latte, tisana o camomilla – mentre ci si prepara per la notte o mentre si legge un buon libro, c’è bisogno di una tazza termica. I modelli disponibili per un piccolo regalo di Natale sono tanti: dalla mug in acciaio con coperchio, al bicchiere in bambù e plastica che copia la forma dei monouso di Starbucks. Si tratta, in questo caso, di pensierini low cost: una tazza termica costa intorno ai 10 euro.

3. Spray alla lavanda
La lavanda è una pianta dalle proprietà calmanti che favorisce il rilassamento. Per questa ragione è utilizzata in diversi prodotti che riguardano la cura del corpo e anche per degli oli essenziali. Sono profumi che possono essere spruzzati sul cuscino prima di andare a letto e aiutano ad addormentarsi meglio. Viste le proprietà e l’odore della lavanda, questi spray – nei mesi più caldi – tengono anche lontani insetti e zanzare. Per l’olio essenziale di lavanda i prezzi variano da circa 10 euro per una confezione da 50 ml a 30 euro per una da 200 ml.

4. Massaggiatore cervicale
Non è raro che a causare problemi al sonno sia l’assunzione di una postura scorretta durante il giorno, che fa sentire dolore appena si appoggia la testa sul cuscino. Per evitare spiacevoli fastidi si può pensare a un regalo natalizio “terapeutico”: un massaggiatore cervicale. Si tratta di device che si utilizzano come una sorta di sciarpa e si appoggiano tra la parte bassa della nuca e il collo. Sono ricaricabili o a batterie e, solitamente, permettono anche di impostare diverse frequenze e intensità del massaggio simulato. Il prezzo per un dispositivo del genere si aggira sui 50 euro.

5. Coperta che simula un abbraccio
Addormentarsi in un abbraccio è molto piacevole e aiuta a conciliare il sonno, ma non è necessario che si tratti di un abbraccio fisico. Come fare quindi? Si può provare con una trapunta “ripiena” (di piccole sfere in vetro o di materiali traspiranti e antiallergenici) che distribuisce pressione su tutto il corpo e aiuta a rilassarsi. Il suo peso, inoltre, favorisce la diminuzione dei movimenti notturni e, di conseguenza, anche un sonno più tranquillo. In commercio, si trovano molti modelli differenti della coperta che abbraccia e il prezzo è compreso tra i 50 e i 70 euro.