Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

Una vacanza di coppia nella natura selvaggia è un'esperienza affascinante, a meno di non essere i protagonisti di un thriller con venature horror, perché in questo caso si rischia la vita: è quanto accade a David (interpretato da Anastasios Soulis) e Nadja (Nanna Blondell) nel film svedese 'Red Dot', che esce in streaming su Netflix giovedì 11 febbraio ed è stato accolto molto bene dalla critica specializzata nel cinema di genere.

Red Dot, tutto sul film

La trama racconta di una giovane coppia di sposi che sta attraversando un momento di stanca: entrambi lavorano troppo, la routine quotidiana ha preso il sopravvento e insomma c'è urgente bisogno di dare nuovo slancio alla relazione. Così decidono di organizzare una gita in alta montagna, per campeggiare in mezzo a neve e ghiacci e godersi lo spettacolo dell'aurora boreale. Il romanticismo lascia presto spazio alla paura quando i due si rendono conto di essere stati seguiti da qualcuno che ha intenzione di dare loro la caccia: il red dot del titolo si riferisce al puntino rosso generato dal mirino di un fucile. Riusciranno i nostri eroi a superare indenni l'esperienza? E a quale prezzo?

Il regista di 'Red Dot' si chiama Alain Darborg ed è famoso soprattutto per il film 'Jönssonligan' (commedia d'azione del 2015) e per la serie TV crime/thriller 'Alex' (2017-2019). Lo stesso Darborg ha scritto la sceneggiatura insieme a Per Dickson, che esordisce in questo ruolo e che ha anche fatto da primo assistente alla regia sul set di 'Red Dot' (un esordio pure in questo campo).

Il trailer sottotitolato in inglese

Le recensioni e come guardare il film

'Red Dot' è stato recensito soprattutto dalla critica specializzata nel cinema di genere e il responso medio stato più che positivo. Riassumendo i vari pareri espressi, possiamo dire che si tratta di un valido thriller, che può sembrare un po' scontato all'inizio, ma che poi infila colpi di scena riusciti e regala un terzo atto piuttosto serrato e convincente. Ha anche colpito positivamente il ribaltamento di uno dei cliché più comuni, in questo tipo di film, con il ruolo della personalità forte e determinata della coppia affidato alla donna e non invece all'uomo.

Per vedere 'Red Dot' bisogna ritagliarsi un'ora e venticinque minuti di tempo (tanto dura) e tenere conto che la visione è sconsigliata ai più piccoli. Per il resto, basta attendere l'11 febbraio, giorno dell'inserimento all'interno del catalogo dei contenuti in streaming che Netflix mette a disposizione dei propri abbonati.

Leggi anche:
- The Falcon And The Winter Soldier, il trailer del Super Bowl
- 'Sulla scena del delitto: il caso del Cecil Hotel': la docuserie di Netflix
- Notizie dal mondo, esce su Netflix il bel film con Tom Hanks