Foto: Ekipa/Universal Pictures/Columbia Pictures
Foto: Ekipa/Universal Pictures/Columbia Pictures

Mentre organizzazioni e sindacati vari sono impegnati a stabilire il meglio del 2020 in ambito cinematografico e televisivo, come ogni anno la Golden Raspberry Award Foundation ha deciso di segnalare il peggio del peggio: ha infatti annunciato le nomination ai Razzie Awards 2021, che saranno assegnati il 24 aprile.

A guidare la corsa sono 'Dolittle' e '365 giorni', entrambi a quota sei candidature, seguiti a ruota da 'Fantasy Island' a 5: il primo è un remake, con Robert Downey Jr. protagonista, che racconta ancora una volta la storia del veterinario che capisce cosa dicono gli animali; '365 giorni' è la sgangherata versione polacca di '50 sfumature di grigio', accolta malissimo dalla critica perché confonde il sadomasochismo con la molestia sessuale; 'Fantasy Island' è la versione cinematografica in chiave horror del telefilm 'Fantasilandia'.
Segnaliamo infine che 'Absolute Proof', sconosciuto qui in Italia e che compare fra i candidati, è un documentario cospirazionista sulle elezioni presidenziali che hanno visto la sconfitta di Donald Trump, finanziato dall'imprenditore di destra Mike Lindell.





Razzie Awards 2021, le nomination

PEGGIORE FILM
365 giorni
Absolute Proof
Dolittle
Fantasy Island
Music

PEGGIORE ATTORE
Robert Downey Jr. per 'Dolittle'
Mike Lindell per 'Absolute Proof'
Michele Morrone per '365 giorni'
Adam Sandler per 'Hubie Halloween'
David Spade per 'La Missy sbagliata'

PEGGIORE ATTRICE
Anne Hathaway per 'Il suo ultimo desiderio' e 'Le streghe'
Katie Holmes per 'The Boy - La maledizione di Brahms' e 'The Secret - La forza di sognare'
Kate Hudson per 'Music'
Lauren Lapkus per 'La Missy sbagliata'
Anna-Maria Sieklucka per '365 giorni'

PEGGIORE ATTRICE NON PROTAGONISTA
Glenn Close per 'Elegia americana'
Lucy Hale per 'Fantasy Island'
Maggie Q per 'Fantasy Island'
Kristen Wiig per 'Wonder Woman 1984'
Maddie Ziegler per 'Music'

PEGGIORE ATTORE NON PROTAGONISTA
Chevy Chase per 'The Very Excellent Mr. Dundee'
Rudy Giuliani per 'Borat - Seguito di film cinema'
Shia LaBeouf per 'The Tax Collector - Sangue chiama sangue'
Arnold Schwarzenegger per 'The Iron Mask'
Bruce Willis per 'Breach', 'Hard Kill' e 'Survive the Night'

PEGGIORE COMBO SU SCHERMO
Maria Bakalova e Rudy Giuliani – Borat - Seguito di film cinema
Robert Downey Jr. e il suo poco convincente accento gallese – Dolittle
Harrison Ford e il cane ricostruito male in CGI – Il richiamo della foresta
Lauren Lapkus e David Spade – La Missy sbagliata
Adam Sandler e la sua stridente voce da sempliciotto – Hubie Halloween

PEGGIORE REGIA
Charles Band – Tutti e tre i film di 'Barbie & Kendra'
Barbara Bialowas e Tomasz Mandes – 365 giorni
Stephen Gaghan – Dolittle
Ron Howard – Elegia americana
Sia – Music

PEGGIORE SCENEGGIATURA
365 giorni
Tutti e tre i film di 'Barbie & Kendra'
Dolittle
Fantasy Island
Elegia americana

PEGGIORE REMAKE, RIP-OFF O SEQUEL
365 giorni
Dolittle
Fantasy Island
Hubie Halloween
Wonder Woman 1984

Leggi anche:
- Hollywood perde 10 miliardi l'anno a causa della discriminazione razziale
- NCIS: Katrina Law new entry fissa nella fortunata serie tv
- Kenneth Branagh dirige il film biografico sui Bee Gees