Foto: Ryan Murphy Productions/Netflix
Foto: Ryan Murphy Productions/Netflix

Roma, 5 agosto 2020 - La crudele capoinfermiera Mildred Ratched è uno di quei personaggi che rimangono impressi nella memoria di coloro che hanno letto il romanzo 'Qualcuno volò sul nido del cuculo' o che hanno visto il film omonimo del 1975 (con Jack Nicholson e Louise Fletcher). Il 18 settembre 2020 scopriremo com'è diventata così sadica e cattiva, al limite della follia, grazie alla serie prequel TV 'Ratched', interpretata da Sarah Paulson e creata da Evan Romansky in coppia con Ryan Murphy ('American Horror Story'). Lo show televisivo uscirà in streaming su Netflix e il trailer ufficiale, fresco di pubblicazione, promette molto bene.

Ratched, la serie TV

La trama parte nel 1947 e racconta come l'infermiera Mildred Ratched inizia a lavorare in un ospedale psichiatrico e comincia a nutrire il suo lato più oscuro, trasformandosi poco a poco in quel mostro spietato che abbiamo conosciuto grazie a 'Qualcuno volò sul nido del cuculo'. 'Ratched' è stata creata e scritta da Evan Romansky, al suo esordio. Romansky è stato affiancato in qualità di produttore e regista da Ryan Murphy, che invece ha un curriculum corposo: è l'autore, fra le altre cose, delle serie TV 'American Horror Story', 'Glee', 'Feud' e delle recentissime 'The Politician' e 'Hollywood' (queste due si trovano nel catalogo di Netflix).
Il cast è capitanato da Sarah Paulson, famosa soprattutto per la serie TV 'American Crime Story' e per i film 'Carol', '12 anni schiavo' e 'Glass'. Accanto alla Paulson spiccano Cynthia Nixon ('Sex and the City'), Judy Davis ('Mariti e mogli'), Amanda Plummer ('Pulp Fiction'), Sharon Stone ('Basic Instinct'), Vincent D'Onofrio ('Daredevil') e Sophie Okonedo ('Piccoli affari sporchi').

Il trailer in italiano

Ratched: che senso ha oggi?

Al di là della fascinazione per i criminali più o meno matti, che nutre una quantità di serie TV di genere crime e thriller, questo nuovo titolo ha un ulteriore elemento di interesse: il personaggio dell'infermiera Mildred Ratched è infatti una metafora dell'influenza negativa del potere autoritario e di quello burocratico, che in certa misura esiste al di là di chi lo incarna in un determinato momento e proprio da questo trae la sua forza, sembrando invincibile.
Per questa ragione gli atti di ribellione del paziente Randle Patrick McMurphy (interpretato nel film del 1975 da Jack Nicholson) acquisiscono un significato universale e libertario. Sarà dunque interessante osservare se la serie TV 'Ratched' saprà raccontare la complessa dinamica fra il potere e chi è chiamato a esserne il rappresentante.

Leggi anche:
- The Old Guard, il film Netflix fatto per l'85% da donne
- World's Most Wanted, la docuserie Netflix sui criminali più ricercati
- The Australian Dream, una storia di sport e razzismo