21 mar 2022

Rachel Zegler ('West Side Story') non è invitata agli Oscar 2022

L'attrice l'ha rivelato attraverso i social, scatenando polemiche

Rachel Zegler
Rachel Zegler

L'attrice ventenne Rachel Zegler, che ha debuttato col botto nel ruolo protagonista di 'West Side Story', non è stata invitata alla cerimonia degli Oscar 2022. A rivelarlo è stata lei stessa, attraverso il proprio account Instagram: presto sono arrivate le polemiche per la sua esclusione, anche se lei spera in "un miracolo dell'ultimo momento" (gli Oscar verranno assegnati la notte fra il 27 e 28 marzo).

Rachel Zegler non è invitata alla cerimonia degli Oscar 2022
Per quanto riguarda gli inviti, l'Academy garantisce due biglietti per ogni persona che è in nomination e anche per ogni persona che svolge un ruolo di presentatore: Rachel Zegler non rientra in nessuna di queste categorie, pur avendo vinto il Golden Globe 2022 come migliore attrice protagonista, grazie a 'West Side Story'.

Le sue speranze per un invito potevano però essere legittimate dal fatto che l'Academy distribuisce un certo numero di posti a sedere agli studi di produzione, che li gestiscono come meglio credono, e un numero più ristretto di inviti a VIP che manifestino il desiderio di partecipare pur non rientrando negli aventi diritto. A quanto pare, Rachel Zegler ha provato ad accaparrarsi un ingresso attraverso una delle case di produzione di 'West Side Story' (20th Century Studios, Amblin Entertainment e TSG Entertainment), senza però avere successo.

Le polemiche
Il post di Rachel Zegler ha subito ricevuto molta visibilità e ha anche prodotto qualche polemica. L'attrice è infatti di origini polacche da parte di papà e colombiane da parte di mamma. Quest'ultimo fatto è diventato la miccia della polemica, perché l'Academy viene accusata di discriminare la comunità latina, proprio nel momento in cui un film ('West Side Story') la mette al centro della scena. Dal canto suo, Zegler getta benzina sul fuoco, afferma di essere dispiaciuta, ma non arrabbiata né oltraggiata. E dice che le sarebbe piaciuto festeggiare in presenza eventuali vittorie, ma che lo farà dal divano di casa sua, senza dovere indossare l'abito da cerimonia.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?