La curiosa correlazione fra uccelli, stipendio e felicità
La curiosa correlazione fra uccelli, stipendio e felicità

Vivere vicino alla natura fa bene sotto molti aspetti, e a quanto pare a maggior ragione se abbondano gli uccelli: con un adeguato numero di specie di pennuti che svolazzano nei dintorni, la nostra soddisfazione di vita cresce come se ricevessimo un aumento di stipendio. La curiosa correlazione fra uccelli e salario è stata individuata dai ricercatori dell'Università di Kiel e del Centro tedesco per la ricerca integrativa sulla biodiversità, che hanno indagato il rapporto fra la qualità della vita di 26mila adulti di 26 paesi europei e la biodiversità a cui hanno accesso.


Gli uccelli sono indicatori della biodiversità

Appunto per stabilire un criterio di valutazione della biodiversità, i ricercatori hanno scelto come metro la presenza di specie aviarie, facile da determinare attraverso gli atlanti sugli uccelli nidificanti. Questi animali si prestano bene come spie della biodiversità, dato che prosperano soprattutto in ambienti ricchi di spazi verdi e di acqua. E sono inoltre fra gli esseri viventi più facili da vedere (e da sentire grazie al loro canto) nelle aree urbane.

"Gli europei sono particolarmente soddisfatti della propria vita se vicino a casa trovano ambienti che ospitano un'alta diversità di specie", dice Joel Methorst, l'autore principale dello studio; "Secondo i nostri risultati, gli europei più felici sono quelli che possono apprezzare nella loro vita quotidiana la presenza di numerose specie di uccelli".

Pennuti e stipendi

Esaminando i dati socio-economici delle persone prese in esame nello studio, i ricercatori sono poi giunti a un'altra scoperta che definiscono sorprendente. La varietà delle specie di uccelli è un fattore importante per determinare la soddisfazione di vita tanto quanto il reddito: un aumento di varietà di uccelli del 10% genera una gratificazione pari al medesimo aumento di stipendio. Secondo i calcoli degli studiosi, la presenza di 14 specie nuove nelle vicinanze innalza il livello della soddisfazione di vita almeno quanto un aumento di 124 euro al mese su uno stipendio di 1237 euro (quello medio in Europa).

Lo studio è stato pubblicato su Ecological Economics.


Leggi anche:
- Covid-19, il contatto fisico con gli animali ci aiuta contro ansia e solitudine
- La flessibilità è il segreto per una vita di coppia e una famiglia felici
- Dormire bene riduce il rischio di insufficienza cardiaca