Professionalità Rimadesio al servizio dell’ambiente tra riciclo e ricorso all’elettrico

L’attenzione all’ambiente e alle persone è una prerogativa da sempre nel Dna di Rimadesio: dalla produzione di energia elettrica tramite...

L’attenzione all’ambiente e alle persone è una prerogativa da sempre nel Dna di Rimadesio: dalla produzione di energia elettrica tramite pannelli fotovoltaici, al percorso di conversione all’elettrico della flotta aziendale; dalla lavorazione di materiali 100% riciclabili come alluminio e vetro all’utilizzo di sole vernici idrosolubili, fino alla totale eliminazione del polistirolo, sostituito con cartone riciclato e a sua volta completamente riciclabile. La sfida di Rimadesio si basa su ricerca, innovazione e crescenti investimenti: un impegno concreto e tangibile, che si riassume in dati precisi.

Per quanto riguarda gli investimenti effettuati in ottica di efficientamento produttivo e difesa ambientale, l’azienda ha appena inserito un nuovo macchinario per la chiarificazione delle acque utilizzate nel ciclo di lavorazione del vetro. L’impianto, più potente e performante, viene affiancato a quello già installato nel 2021 e consente di abbattere dell’80% l’attuale consumo di acqua del ciclo produttivo.

Da dicembre 2008 a oggi gli impianti di pannelli fotovoltaici dell’headquarter di Giussano hanno prodotto in totale più di 16 milioni di GWh con una riduzione delle emissioni in atmosfera di sostanze inquinanti che contribuiscono all’effetto serra, prima fra tutte l’anidride carbonica.

Premia anche la scelta di adottare una filiera corta e altamente specializzata, ubicata per il 71% in Lombardia ( 60% nella sola Brianza): una rete di selezionati fornitori sempre più interconnessa alla sede Rimadesio, con vantaggi che si riflettono nella riduzione del tasso d’errore sull’esecuzione delle commesse, nell’acquisto ragionato dei materiali grazie all’esatta conoscenza dei valori di giacenza e nel monitoraggio in tempo reale dello stato d’avanzamento produttivo.

Alla costante attenzione ai temi ambientali, si aggiunge il particolare impegno nel campo della salute e della sicurezza sul lavoro. A riprova di ciò, nel 2022 è stata introdotta in azienda la figura di una Hse manager, referente interna per gli aspetti di Health, Safety & Environment, che si interfaccia regolarmente con diverse figure di consulenti e professionisti esterni.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro