Primo maggio, festa dei lavoratori (Ansa)
Primo maggio, festa dei lavoratori (Ansa)

Roma, 1 maggio 2019 - Sono molti i paesi del mondo che il primo maggio di ogni anno si fermano per celebrare la Festa del Lavoro, nata come momento di lotta per i diritti dei lavoratori, indipendentemente dal loro status sociale ed economico. Ma qual è la storia di questa festività, così trasversale dal punto di vista geografico? L'origine della ricorrenza è datata nella seconda metà del XIX secolo: siamo negli anni delle rivendicazioni operaie per la riduzione dell'orario di lavoro a otto ore, conquista che ora diamo per scontata ma che è frutto di battaglie aspre, pagate anche col sangue. 

In principio fu l'Illinois. E' qui che per la prima volta viene promulgata una legge che garatisce un massimo di ore (otto) lavorate per giorno. E' il 1887. In Italia ci vorranno decenni per ottenere una normativa simile (il regio decreto legge del 1923). Ci si arriverà grazie al lavoro dell'Internazionale, associazione nata creare un legame tra i diversi gruppi politici di sinistra e tra le varie organizzazioni di lavoratori, in particolare operai, in Europa e non solo.

PERCHE' IL PRIMO MAGGIO - La legge dell'Illinois è la conseguenza di fatti sanguinosi. Un anno prima, proprio il 1° maggio, la Federation of Organized Trades and Labour Unions, aveva stabilito il minimo della giornata lavorativa in otto ore. Sono giorni di fermento e manifestazioni a Chicago, culminati nella rivolta di Haymarket: il 3 maggio 1886 i lavoratori della città in sciopero si ritrovano in protesta all'ingresso della fabbrica di macchine agricole McCormick: la polizia apre il fuoco e ne uccide due. Insorgono gli anarchici locali che convocano una manifestazione di protesta: il giorno dopo durante i cortei scoppia una bomba che provoca la morte di sei poliziotti e una cinquantina di feriti. Per tutta risposta gli agenti sparano sulla folla. Nessuno ha mai saputo né il numero complessivo delle vittime di quella giornata né chi sia stato a lanciare l'ordigno. Si sa però che fu il primo attentato dinamitardo nella storia degli Stati Uniti.  Il 20 agosto 1887 8 anarchici vengono condannati a morte, l'11 novembre vengono impiccati. Uno di loro, August Spies, prima di morire riesce a urlare: "Verrà il giorno in cui il nostro silenzio sarà più forte delle voci che oggi soffocate con la morte".

Concerto del Primo Maggio a Roma. Scaletta, cantanti, orari e tv

IN ITALIA - In Europa la ricorrenza del Primo Maggio viene ufficializzata nel 1889 con la Seconda Internazionale socialista di Parigi e ratificata in Italia due anni dopo. I fatti di Chicago avevano avuto eco fino nel Belpaese: in solidarietà ai lavoratori dell'Illinois, i livornesi erano insorti contro le navi statunitensi ancorate nel porto, e poi contro la Questura, accusata di aver offerto rifugio al console degli Stati Uniti.

Per arrivare a una legge sull'orario massimo di lavoro bisognerà aspettare il decreto regio del 1923convertito nella legge 473 del 1925 che stabilIsce il limite in 8 ore giornaliere e 48 ore settimanali. Siamo nel Ventennio fascista durante il quale la celebrazione vien anticipata al 21 aprile, in coincidenza con il Natale di Roma: nel 1924 è per la prima volta giorno festivo. La data sarà spostata nuovamente al primo maggio dopo la fine del conflitto mondiale, nel 1945. L'1 maggio 1955 papa Pio XII istituì la festa di San Giuseppe lavoratore, perché l'occasione potesse essere condivisa a pieno titolo anche dai lavoratori cattolici.

Concerto 1° maggio Taranto 2019, cantanti e ospiti. Diretta tv e streaming