Buon primo maggio!
Buon primo maggio!

Come ogni anno anche sabato 1 maggio 2021 si celebra la Festa del Lavoro, un'occasione per ricordare che il lavoro è un diritto di tutti, perché è un modo per trovare felicità e realizzazione di sé. E come diritto è valido a prescindere dallo status sociale ed economico delle singole persone. Nelle frasi di studiosi, scrittori, politici, imprenditori e religiosi il senso di questa ricorrenza: abbiamo voluto raccogliere le più belle e famose, iniziando dalla frase scritta nella legge fondamentale dello Stato italiano.

L'Italia è una Repubblica democratica, fondata sul lavoro.
(Articolo 1 della Costituzione italiana)

Possiamo vivere nel mondo una vita meravigliosa se sappiamo lavorare e amare, lavorare per coloro che amiamo e amare ciò per cui lavoriamo.
(Lev Tolstoj - Scrittore)

Si aspira ad avere un lavoro per avere il diritto di riposarsi.
(Cesare Pavese - Scrittore)

La vita ha due doni preziosi: la bellezza e la verità. La prima l'ho trovata nel cuore di chi ama e la seconda nella mano di chi lavora.
(Khalil Gibran - Poeta e pittore)

Non sono il benessere né lo splendore, ma la tranquillità e il lavoro, che danno la felicità. (Thomas Jefferson - 3° presidente degli Stati Uniti d'America)

Chi lavora con le sue mani è un lavoratore. Chi lavora con le sue mani e la sua testa è un artigiano. Chi lavora con le sue mani e la sua testa ed il suo cuore è un artista.
(San Francesco d'Assisi - Religioso)

Il lavoro non mi piace – non piace a nessuno – ma mi piace quello che c'è nel lavoro: la possibilità di trovare se stessi.
(Joseph Conrad - Scrittore)

Scegli il lavoro che ami e non lavorerai neppure un giorno in tutta la tua vita.
(Confucio - Filosofo)

Il lavoro dovrebbe essere una grande gioia ed è ancora per molti tormento, tormento di non averlo, tormento di fare un lavoro che non serva, non giovi a un nobile scopo. (Adriano Olivetti - Imprenditore)

Rifiutate di accedere a una carriera solo perché vi assicura una pensione. La migliore pensione è il possesso di un cervello in piena attività che vi permetta di continuare a pensare usque ad finem, fino alla fine.
(Rita Levi Montalcini - Neurologa, accademica e senatrice)

L'unico modo di fare un ottimo lavoro è amare quello che fai. Se non hai ancora trovato ciò che fa per te, continua a cercare, non fermarti, come capita per le faccende di cuore, saprai di averlo trovato non appena ce l'avrai davanti. E, come le grandi storie d'amore, diventerà sempre meglio col passare degli anni. Quindi continua a cercare finché non lo troverai. Non accontentarti. Sii affamato. Sii folle.
(Steve Jobs - Imprenditore)

Io credo nel popolo italiano. È un popolo generoso, laborioso, non chiede che lavoro, una casa e di poter curare la salute dei suoi cari. Non chiede quindi il paradiso in terra. Chiede quello che dovrebbe avere ogni popolo.
(Sandro Pertini - 7° presidente della Repubblica Italiana)

Se gli uomini hanno la capacità di inventare nuove macchine che tolgono lavoro ad altri uomini, hanno anche la capacità di rimetterli al lavoro.
(John Fitzgerald Kennedy - 35° presidente degli Stati Uniti d'America)

La felicità non viene dal possedere un gran numero di cose, ma deriva dall'orgoglio del lavoro che si fa; la povertà si può vincere con un sistema costruttivo ed è di fondamentale importanza combattere l'ingiustizia anche a costo della propria vita.
(Gandhi - Filosofo e politico)

Prega come se tutto dipendesse da Dio. Lavora come se tutto dipendesse da te. (Sant'Agostino - Filosofo e teologo)

Lavoro è vita, e senza quello esistono solo paura e insicurezza.
(John Lennon - Musicista)

Il meglio del vivere sta in un lavoro che piace e in un amore felice.
(Umberto Saba - Scrittore)

Per rendere un uomo felice, riempi le sue mani di lavoro, il suo cuore di affetto, la sua mente con uno scopo, la sua memoria con conoscenze utili, il suo futuro di speranza e il suo stomaco di cibo.
(Frederick E. Crane - Avvocato e politico)

L'amore e il lavoro sono per le persone ciò che l'acqua e il sole sono per le piante. (Jonathan Haidt - Psicologo e accademico)

Il miglior antidoto al dolore è il lavoro.
(Arthur Conan Doyle - Scrittore)

Il lavoro caccia i vizi derivanti dall'ozio.
(Lucio Anneo Seneca - Filosofo, drammaturgo e politico)

Ovunque l'uomo porti il suo lavoro, vi lascia anche qualche cosa del suo cuore.
(Henryk Sienkiewicz - Scrittore e giornalista)