Design e creatività per Pininfarina Segno che celebra i 700 anni dalla morte di Dante Alighieri con un’edizione speciale della stilografica “Cambiano Dante Exclusive”. L’astuccio della prestigiosa stilografica in legno massello, rappresenta il viso del Sommo Poeta così come dipinto da Sandro Botticelli e le raffinate illustrazioni di Gustave Dorè per la “Divina Commedia”. Un pezzo per appassionati della bella scrittura e per collezionisti colti. Non basta, Pininfarina lascia un segno indelebile nella nuova era del Design Writing con Pf Two, stilografica premiata con il Red Dot Award. Alla costante ricerca di innovative esperienze di scrittura, Pininfarina Segno ha sviluppato una penna stilografica unica, capace di convincere la giuria internazionale del Red Dot a premiarla con uno dei più prestigiosi riconoscimenti, simbolo di design e qualità. Con questo modello l’azienda torinese interpreta ancora una volta il concetto di bellezza senza tempo con occhi puntati alle innovazioni tecnologiche. Pf Two è il secondo capitolo del progetto “Design Writing” per oggetti che superano il concetto di scrittura. Linee pure e fluide sono i principali elementi distintivi di questa stilografica. La clip a scomparsa permette di integrare corpo e tappo come un unico tratto pulito. L’incastro magnetico riprende le linee fluide del corpo della penna.

Per Paolo Pininfarina, presidente del gruppo, "la linea Segno crea una nuova categoria di strumenti di scrittura senza inchiostro e senza limiti". Dal 22 giugno la Pf Two sarà esposta al Red Dot Design Museum di Essen.

e.d.