Un inedito di Piero Chiara, lo scrittore di Luino che forse più di ogni altro ha saputo dare una voce alla provincia italiana del Novecento, è stato pubblicato sulla rivista online Tortuga Magazine (www.tortugamagazine.com). Il 12 aprile 1973 – questa la genesi del testo raccontata dalla stessa rivista – si tenne alla Biblioteca cantonale di Lugano una serata per presentare al pubblico la nuova edizione de La Svizzera italiana di Stefano Franscini, opera pubblicata tra il 1837 e il 1840. La Banca della Svizzera Italiana, che festeggiava in quel 1973 il suo secolo di esistenza, aveva deciso di commissionare una nuova edizione commentata, affidando il lavoro allo storico Giuseppe Martinola e a Piero Chiara. Alla Biblioteca cantonale, Chiara rispose alle domande sul Balordo di due ragazze del liceo ticinese. Erano Giorgia Antognini e Alessandra Gruber che registrarono le sue parole. Da quella semplice chiacchierata, uscì una piacevole autorecensione del romanzo da parte dello scrittore. Testo pubblicato solo ora.