"Anne è sempre in movimento: ha un fisico immenso, oltre che una grande energia mentale. Così mi sono preparata facendo yoga, andando in palestra ma anche a correre e fare nuoto". Parola dell’attrice premio Bafta Suranne Jones, protagonista della serie tv Gentleman Jack - Nessuna mi ha mai detto di no, coprodotta da BBC One e HBO, e incentrata sulla vita di Anne Lister. Nata nel 1791 ad...

"Anne è sempre in movimento: ha un fisico immenso, oltre che una grande energia mentale. Così mi sono preparata facendo yoga, andando in palestra ma anche a correre e fare nuoto".

Parola dell’attrice premio Bafta Suranne Jones, protagonista della serie tv Gentleman Jack - Nessuna mi ha mai detto di no, coprodotta da BBC One e HBO, e incentrata sulla vita di Anne Lister. Nata nel 1791 ad Halifax, Anne Lister è stata proprietaria terriera, imprenditrice, viaggiatrice, alpinista, considerata anche "la prima lesbica moderna" per la libertà con cui viveva apertamente le sue scelte sentimentali e perché protagonista del primo matrimonio tra due donne nella storia del Regno Unito.

"È una donna piena di determinazione e ha una gioia assoluta dentro di sé, ma a volte la vita non le permette di avere ciò di cui ha bisogno per essere la persona che vuole essere. Soprattutto è coraggiosa, ed è quello che amo di lei" dice l’attrice inglese. Anne Lister è ricordata anche e soprattutto per i suoi diari, aggiunti nel 2011 al programma dell’Unesco Memoria del mondo: 7.720 pagine per 4 milioni di parole, un sesto delle quali criptate con un codice che mescola algebra e greco antico, decifrato solo negli anni Trenta del Novecento.

Da questi diari, la sceneggiatrice premio Bafta Sally Wainwright si è basata per scrivere la serie che ha debuttato l’altro ieri in prima tv su laF (Sky 135).

Ambientata nel 1832 ad Halifax, la serie vede la protagonista intenta a voler rafforzare i suoi affari, rivitalizzare la tenuta storica ereditata dallo zio, Shibden Hall, attraverso la riapertura delle miniere di carbone e la ricerca di un buon matrimonio.

Anne, che si veste di nero dalla testa ai piedi e si è fatta strada nella società attraverso la sua risolutezza e il suo carisma, non ha alcuna intenzione di sposare un uomo, ma è determinata a restare fedele alla sua natura prendendo la mano della facoltosa e affascinante ereditiera Ann Walker (Sophie Rundle).

Barbara Berti