"Nell’ultimo anno ho lavorato a diverse cose. Ho collaborato con altri artisti, sto lavorando al testo di The Age of Anxiety, ispirato al mio libro. Non so quanto farò un altro disco con gli Who. Per farlo c’è bisogno di Roger (Daltrey, ndr)".

È quanto rivela in una intervista alla rivista RollingStone Peter Townshed (classe 1945), chitarrista, compositore e cantante britannico, leader dello storico gruppo rock The Who. Confessando, riguardo a un futuro tour degli Who: "è inevitabile. Lo faremo. Ne avevamo due pronti lo scorso anno, in America e nel Regno Unito. Ma poi c’è stato il Covid e il lockdown. Avevo bisogno di una pausa e ho tirato fuori la carta Covid-19. Ho fatto un anno di vacanza", conclude. Ma gli Who sono pronti a tornare.