Beauty routine per pelle mista
Beauty routine per pelle mista

La pelle mista è una tipologia di cute che presenta alcune parti secche e altre grasse. Prendersene cura in modo adeguato, quindi, non è semplicissimo: è importante usare i prodotti giusti ed effettuare una skin care quotidiana per prevenire eventuali problemi. Ecco come farlo nel modo corretto.

Come riconoscere la pelle mista
Riconoscere la pelle mista non è semplice. Questa tipologia di cute, infatti, presenta delle caratteristiche difficili da definire: alcune parti del viso – guance, contorno occhi, collo - risultano secche e aride, altre come fronte, naso e mento hanno tutti i problemi della cute grassa. La pelle mista, inoltre, risulta unta nella zona T (fronte, naso, mento) già al mattino e diventa immediatamente sensibile quando si utilizzano prodotti molto aggressivi. Un altro campanello d’allarme per riconoscere la cute mista è la presenza di pori dilatati, brufoli e punti neri sul naso, sulla fronte e sulle tempie.

Quali prodotti usare con la pelle mista
Trattare in modo efficace questa tipologia di pelle non è semplice. Non esistono prodotti idonei in maniera univoca ma è necessario fare delle prove per capire quali sono le composizioni che risultano adeguate. Il consiglio, in generale, è quello di capire quale delle due condizioni cutanee (pelle secca o grassa) predomina e trattarla inizialmente con prodotti specifici per quella tipologia di pelle. Se il derma è piuttosto grasso è meglio usare prodotti sebonormalizzanti, se è più secco bisogna puntare su trattamenti idratanti e che non ostruiscono i pori.
Per detergere la pelle mista è meglio privilegiare composizioni non aggressive e che abbiano ottime proprietà riequilibranti, intervenendo con prodotti diversi in base alla zona del viso che si deterge e usando sempre l’acqua tiepida. Il prodotto che potrebbe rispondere a tutte le esigenze – soprattutto per eliminare il make up e pulire la cute - è l’acqua micellare.

Tonico, maschere e scrub
Non solo detersione con acqua micellare: per prendersi cura della pelle mista è indispensabile agire con altri trattamenti beauty. Molto utile, ad esempio, potrebbe risultare l’utilizzo di un tonico astringente, da usare sulla zona T e di maschere di bellezza con formulazioni differenti da usare per nutrire il derma. Quali scegliere? All’argilla, per le zone più grasse e molto idratanti da impiegare, invece, sulle zone secche del viso. Lo scrub sulla cute mista deve essere fatto una volta a settimana, con formulazioni idranti ma sempre molto delicate.