16 mar 2022

Pelle grassa: come trattarla nel modo giusto

Come riconoscerla, come prendersene cura e quali prodotti utilizzare: ecco tutto quello che c’è da sapere per trattare correttamente la pelle grassa

Prendersi cura della pelle grassa
Prendersi cura della pelle grassa

Ogni tipologia di pelle ha bisogno di una beauty routine dedicata e dei prodotti giusti per una cura efficace. La cute grassa – caratterizzata da un viso oleoso, lucido, poco luminoso e con i pori dilatati – è molto frequente tra i giovani e in una parte consistente di adulti. Se non trattata in modo corretto, può portare alla formazione di acne e, nei casi più gravi, a patologie cutanee importanti. Scopriamo come prendersene cura con trattamenti e ingredienti naturali.

Come riconoscere la pelle grassa
Il primo passo per trattare nel modo giusto la pelle grassa è riconoscerla. Basta un semplice test fai da te. Con una velina da trucco bisogna premere su una parte dell’ovale ricca di ghiandole sebacee (le guance, il naso, la fronte, gli zigomi) e controllare se sul panno sono presenti tracce consistenti di sebo, umide e oleose.
Se la sovrapproduzione sebacea interessa solo la zona T del volto (fronte, naso e mento) mentre le altre sono particolarmente secche, molto probabilmente la pelle è mista e non grassa e deve essere trattata in modo differente.

Come prendersi cura della pelle grassa
La prima cosa da fare per trattare in modo efficace la pelle grassa è detergerla nel modo corretto, usando esclusivamente prodotti delicati, emollienti e antibatterici (con acido azelaico o benzoilperossido ad esempio), per evitare di irritare il derma e combattere gli agenti esterni che concorrono alle infiammazioni.
Per l’esfoliazione – da effettuare una volta a settimana – bisogna usare prodotti ad hoc che contengono acido glicolico o acido salicilico oppure affidarsi a scrub con ingredienti naturali da fare a casa.
Molto importante, inoltre, è non aggredire la pelle grassa con saponi irritanti che tendono a seccare la cute e ad aumentare la produzione di sebo. Il consiglio è quello di usare prodotti specifici con un pH relativamente basso (4.5-5.5), evitando lavaggi troppo frequenti e l’utilizzo di acqua troppo calda.
Anche un’alimentazione sana e corretta ha risvolti positivi nella cura della pelle grassa. Gli alimenti da preferire a tavola sono il pesce, le carni bianche, i cereali integrali, frutta e verdura fresca. Da evitare, invece, grassi animali, alcol e zuccheri raffinati.
Uno dei peggiori nemici della cute grassa e oleosa, infine, è il fumo: aderisce agli strati epidermici superficiali e rende la pelle ancora più unta.

I rimedi naturali più efficaci
Oltre ai cosmetici sebo normalizzanti e dermopurificanti, esistono anche degli ingredienti naturali molto efficaci per combattere la cute grassa. Gli oli essenziali alla lavanda, salvia, rosmarino, eucalipto, menta e tee tree oil – con le loro proprietà disinfettanti e astringenti – sono molto indicati per una beauty routine capace di contrastare il derma oleoso e lucido.
Anche le maschere di bellezza, soprattutto quelle all’argilla, sono in grado di limitare la produzione di sebo e pulire a fondo la pelle. Chi preferisce i rimedi fai da te può provare degli impacchi a base di ingredienti naturali da fare a casa in modo semplice e veloce.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?