Paul Ritter in un fermo immagine della serie tv 'Chernobyl'
Paul Ritter in un fermo immagine della serie tv 'Chernobyl'

Londra, 6 aprile 2021 - E' morto a 54 anni l'attore britannico Paul Ritter, celebre tra l'altro per la sua interpretazione nella mini-serie tv Chernobyl. Da tempo era malato di tumore al cervello. A confermarlo il suo portavoce, che ha confermato che l'attore si è spento serenamente a casa con sua moglie Polly e i figli Frank e Noah al suo fianco.

Ritter vantanva anche una carriera teatrale (aveva ricevuto una nomination per un Olivier Award ed era stato proposto anche per un Tony), ma era noto al grande pubblico soprattutto per i suoi ruoli al cinema e in televisione. Tra i suoi film 'Harry Potter e il principe mezzosangue', 'Quantum of Solace' della saga di James Bond, 'Son of Rambow - Il figlio di Rambo', 'The Eagle'. Attore versatile (dal 2011 faceva parte del cast della serie comica 'Friday Night Dinner' di Channel 4), nel 2019 aveva prestato il volto ad Anatoly Dyatlov nella pluri-premiata serie Chernobyl.