Paul McCartney e John Lennon live a Roma nel 1965, foto dal libro di Corrado Rizza
Paul McCartney e John Lennon live a Roma nel 1965, foto dal libro di Corrado Rizza

A quarant'anni di distanza dalla morte di John Lennon, avvenuta l'8 dicembre 1980, l'ex compagno di band Paul McCartney lo ricorda con affetto e "come fossi un fan". Le parole sono state pronunciate nel corso della chiacchierata fatta insieme a Sean Ono Lennon, figlio dell'ex Beatles e di Yoko Ono, in occasione di uno speciale che andrà in onda sulla britannica Radio 2. Anticipazioni di stampa riportano anche le dichiarazioni di McCartney rispetto ai primi tentativi di comporre musica insieme, che furono un mezzo disastro.

Paul McCartney e John Lennon

Il 9 ottobre 2020 John Lennon avrebbe compiuto 80 anni: per ricordare il musicista dei Beatles e proprio in corrispondenza di quello che sarebbe stato il suo ottantesimo compleanno, Radio 2 programmerà uno speciale condotto da Sean Ono Lennon. Le registrazioni, avvenute in anticipo per poter rispettare le norme sul distanziamento sociale imposte dalla pandemia di Coronavirus, sono state ascoltate in anteprima da alcuni giornalisti.
Si scopre così che che McCartney ha dichiarato: "Sono stato molto fortunato a incontrare questo Teddy Boy che suonava come me, con il quale c'era sintonia: ci completavamo a vicenda!". C'è però voluta un po' di pazienza prima che la fenomenale coppia artistica trovasse i giusti equilibri: "I primi tentativi di scrivere musica insieme non erano molto buoni. Lentamente abbiamo cominciato a lavorare meglio, a produrre canzoni migliori e ci siamo ritrovati ad apprezzare così tanto il processo di scambio e apprendimento reciproco che le cose sono davvero decollate".

Il seguito è storia, come si dice: grazie ai Beatles, Lennon e McCartney hanno marchiato a fuoco il decennio 1960-1970, entrando nella storia della musica pop, abbracciando generi musicali diversissimi e scrivendo capolavori immortali. Elencare anche solo i più importanti sarebbe questione lunghissima, dovendo spaziare fra 'Let It Be' e 'Get Back', 'Penny Lane' e 'Something', 'Yesterday' e 'Hey Jude', 'Help!' e 'A Hard Day's Night', e via di questo passo. Lo speciale di Radio 2 avrà però una chicca: Paul McCartney eseguirà uno dei primissimi brani firmati insieme a John Lennon. Stiamo parlando di 'Just Fun', che non è mai stato registrato in un disco e che può essere ascoltato, ma solo un frammento, guardando il film 'Let It Be - Un giorno con i Beatles' (documentario del 1970).

Leggi anche:
- Get Back, il primo libro ufficiale dei Beatles da 20 anni
- I Libertines hanno aperto un lussuoso hotel per gli amanti della musica
- Doctor Who, David Tennant è il Dottore preferito dai fan