Kevin Hart ed Ellen DeGeneres
Kevin Hart ed Ellen DeGeneres
Colpo di scena in vista degli Oscar 2019: dopo aver rinunciato alla conduzione della cerimonia a causa delle polemiche su vecchi tweet omofobici, Kevin Hart potrebbe ripensarci. Ellen DeGeneres, che è apertamente lesbica, ha infatti telefonato all'Academy, ha scoperto che i responsabili dell'organizzazione lo rivogliono indietro e ha fatto da intermediaria perché la cosa succeda.

KEVIN HART CONDUCE GLI OSCAR 2019
Urge un riassunto della situazione: il primo atto di questa storia comincia all'inizio di dicembre 2018, quando l'Academy annuncia che Kevin Hart sarà il conduttore degli Oscar 2019.

Tempo poche ore ed ecco che qualcuno ripesca messaggi che l'attore e cabarettista aveva postato su Twitter una decina di anni prima e nei quali ci sono battute politicamente scorrette nei confronti della comunità LGBT. La lettura omofobica di quelle battute innesca la polemica.

ANZI NO, KEVIN HART NON CONDUCE GLI OSCAR 2019
A questo punto l'Academy chiede a Kevin Hart di scusarsi pubblicamente, con la nemmeno troppo velata minaccia di licenziarlo nel caso si rifiuti. Lui rifiuta argomentando che si è già scusato in passato e in più occasioni, che nel corso degli anni è cambiato ed è diventato una persona più consapevole e che non ritiene opportuno "nutrire i troll".

Una manciata di ore dopo annuncia pubblicamente che rinuncia alla conduzione, ribadendo le proprie scuse alla comunità LGBT. L'Academy è presa in contropiede.

L'INTERVENTO DI ELLEN DEGENERES
E arriviamo a quanto successo recentemente, cioè all'intervento di Ellen DeGeneres, che è una delle personalità televisive più celebri e rispettate degli Stati Uniti, ha condotto la cerimonia degli Oscar in passato ed è dichiaratamente omosessuale. Tutto accade durante una puntata del 'The Ellen DeGeneres Show' nella quale Kevin Hart è ospite.

Ellen lo riempie di complimenti, sottolinea che effettivamente si è scusato più volte per i vecchi tweet anti-gay e che oggi è una persona completamente diversa e molto più rispettosa, che ha compreso "quante giovani persone sono uccise o picchiate ogni giorno per il fatto di essere gay".

Poi rivela di aver telefonato all'Academy dicendo che lo vorrebbe come conduttore degli Oscar 2019: "E loro hanno risposto dicendo sì, lo vorremmo anche noi, ci sentiamo come se fossimo stati vittima di un fraintendimento e di una situazione mal gestita. Forse abbiamo detto qualcosa di sbagliato, ma desideriamo che sia lui il nostro conduttore".

FORSE KEVIN HART CONDURRÀ GLI OSCAR 2019
La risposta di Kevin Hart non è un immediato "mi hai convinto, condurrò gli Oscar", ma un più cauto "ci penserò". Però è un pensarci preso molto seriamente: "Questa è stata una conversazione di cui avevo davvero bisogno, sono contento che sia avvenuta qui e che sia stata autentica e sincera come speravo che fosse. Quindi lascia che valuti seriamente la faccenda, mi prenda il tempo per pensarci e tu e io parleremo prima di ogni altra cosa". Insomma, forse Ellen DeGeneres ha gestito la patata bollente per conto dell'Academy e ha innescato una soluzione che accontenta tutti. Troll a parte.

Leggi anche:
- Jessica Chastain e Sam Rockwell presentano i Golden Globes 2019
- I film più visti del 2018
- I 18 film più attesi del 2019