Dettaglio del poster - Foto: Netflix
Dettaglio del poster - Foto: Netflix

C'è un nuovo film, all'interno del catalogo in streaming di Netflix, che rischia di passare inosservato e invece merita attenzione: si intitola 'Operation Hyacinth', è un lungometraggio polacco ispirato alla situazione della comunità LGBTQ di metà anni Ottanta ed è stato recensito molto bene dalla critica. Esce mercoledì 13 ottobre.


Operation Hyacinth, tutto sul film

La trama ha per protagonista un ufficiale di polizia che si ritrova per le mani l'indagine su un omicidio avvenuto all'interno della comunità gay di Varsavia. Il sospetto è che il responsabile possa essere un serial killer e che ci siano altre vittime in arrivo, ma ai piani alti vogliono che il caso sia chiuso in fretta e così viene fatto, senza andare davvero a fondo di quanto successo. Il nostro protagonista decide però di continuare a cercare la verità, facendosi aiutare da un giovane informatore.

Il titolo 'Operation Hyacinth' fa diretto riferimento a un'operazione realmente condotta dalla polizia comunista polacca fra il 1985 e il 1987: lo scopo era di creare un archivio con i dati di tutti gli omosessuali che vivevano in Polonia e di tutte le persone che a vario titolo erano in contatto con loro. La trama del film non racconta però di un fatto realmente avvenuto, ma inserisce la finzione all'interno di un contesto ispirato alla Storia con la S maiuscola. A scrivere la sceneggiatura è stato Marcin Ciaston, che in questo modo ha firmato il suo primo lungometraggio e che grazie a esso ha vinto il premio per il migliore copione al Polish Film Festival 2021. La regia è invece stata curata da Piotr Domalewski, da noi praticamente sconosciuto ma con ormai una carriera decennale alle spalle. Infine, per quanto riguarda il cast vale la pena di citare il protagonista Tomasz Zietek, che secondo molti critici ha svolto un ottimo lavoro e ha retto sulle spalle buona parte della riuscita del film.

Il trailer in lingua originale e sottotitolato in inglese



Le recensioni e come guardare il film

In media la critica ha scritto recensioni più che positive, lodando il cast (e soprattutto il già ricordato Tomasz Zietek) e dicendo grandi cose di una messa in scena giudicata efficacissima. Alcune lentezze nello sviluppo della trama non sono state sufficienti a motivare opinioni negative.
'Operation Hyacinth' dura poco meno di due ore (per l'esattezza 1 ora e 52 minuti) e Netflix giudica che la visione sia adatta ad abbonate e abbonati che abbiano compiuto almeno 14 anni. Coloro che rispettano il prerequisito dell'età possono cercare il lungometraggio all'interno del catalogo di contenuti in streaming, a partire dal 13 ottobre.