Quashqai, il re dei crossover, annuncia il futuro di Nissan. Lo fa per bocca del presidente Marco Toro nel cuore della concessionaria Brandini, un vanto di Firenze con i suoi 103 anni di vita e un nuovo sito online appena inaugurato.

Presidente, come fa Qashqai a stupire ancora?

"L’auto che ha lanciato in Italia il segmento dei crossover, e ha venduto in 13 anni 350 mila unità, non ha perso la sua carica rivoluzionaria, anzi. Il design ricalca una tradizione vincente ma si fa più aggressivo e audace. All’interno guadagna spazio per le file posteriori e per il bagagliaio e la plancia si arricchisce di ben tre schermi con l’aggiunta dell’head-up display tipico dei segmenti premium".

Anche la connettività fa un balzo in avanti

"Grazie alla connessione con il cellulare è possibile ritrovare l’auto in un parcheggio, aprire il bagagliaio a distanza, controllare il tipo di guida del figlio quando è al volante. Al cruise control intelligente, che mantiene distanza e carreggiata, si uniscono la frenata d’emergnza posteriore e la decelerazione automatica all’uscita dagli svincoli".

Ma la vera rivoluzione sta nel cuore, cioè nel motore...

"Il nuovo Qashqai avrà due tipi di motorizzazione: il mild-hybrid e l’e-Power. Il primo aggiunge al benzina 1.3 un alternatore elettrico da 12 volt che migliora le prestazioni e taglia consumi ed emissioni. L’e-Power, che arriverà fra qualche mese, è un rivoluzionario progetto giapponese. A trasmettere il movimento alle ruote è sempre il motore elettrico, mentre quello termico, 1.5 benzina, ha il compito di rigenerare la batteria e alimentare il sistema. Un ibrido molto elettrico, insomma, e che non ha bisogno di ricarica".

Come è possibile mantenere un prezzo concorrenziale con un prodotto così rinnovato?

"Grazie alle economie di scala, realizzate con la nuova piattaforma unica che condividiamo con gli altri partner dell’alleanza: Renault e Mitsubishi".

In tema di elettrico, dopo il successo di Leaf ora avete lanciato Ariya.

"È un crossover di dimensioni medio grandi, molto avveniristico nel design degli interni ed essenziale nelle linee. Piace al pubblico del web, che la sta prenotando con slancio, per poi definire l’acquisto in concessionaria da settembre prossimo. E proprio ai nuovi clienti elettrici è destinata un’offerta speciale di Nissan: un test-drive lungo 48 ore con l’auto a disposizione a casa per familiarizzare con la guida elettrica e le sue esigenze".

Giuseppe Tassi