di Barbara Berti "Non si piange nel baseball!". È la celebre frase tratta dal film cult Ragazze vincenti del 1992 dove Tom Hanks interpreta l’allenatore James “Jimmy” Dugan di una squadra di baseball tutta di donne con giocatrici del calibro di Geena Davis, Lori Petty (nei panni delle sorelle Dottie e Kit Keller) e della popstar Madonna, nelle vesti della tenace Mae Mordabito. Un film – per la regia di Penny Marshall – è la storia vera di un campionato di baseball che si svolse...

di Barbara Berti

"Non si piange nel baseball!". È la celebre frase tratta dal film cult Ragazze vincenti del 1992 dove Tom Hanks interpreta l’allenatore James “Jimmy” Dugan di una squadra di baseball tutta di donne con giocatrici del calibro di Geena Davis, Lori Petty (nei panni delle sorelle Dottie e Kit Keller) e della popstar Madonna, nelle vesti della tenace Mae Mordabito. Un film – per la regia di Penny Marshall – è la storia vera di un campionato di baseball che si svolse nell’America del 1943 a causa della mancanza dei giocatori uomini impegnati nella seconda guerra mondiale, l’All- American Girls Professional Baseball League: un’epopea al femminile che torna in versione remake.

Amazon Prime Video, il servizio di video in streaming, ha ordinato ufficialmente A League of Their Own, una serie basata sul famoso film, prodotta da Sony Pictures Television, e creata da Abbi Jacobson (Broad City), che recita anche nella serie, e Will Graham (Mozart in the Jungle).

"I creatori hanno preso un classico del cinema e lo hanno reimmaginato per la moderna generazione con nuovi personaggi e applicato la loro visione, fresca e attuale, su una storia senza tempo fatta di sogni, amicizia, amore e, ovviamente, baseball" commenta Vernon Sanders, Co-Head of Television, di Amazon Studios.

La serie – commedia, puntate da 30 minuti – rievoca lo spirito gioioso dell’amato classico di Penny Marshall puntando lo sguardo sulla storia di un’intera generazione di donne che sognano di praticare baseball a livello professionistico. Lo show tratterà anche tematiche legate alla questione razziale e alla sessualità seguendo le storie di un nuovo gruppo di ragazze nel loro percorso sul campo, durante il campionato e nelle loro vite private.

Il cast della serie è composto da Jacobson e Chanté Adams, dall’attrice candidata agli Emmy D’Arcy Carden (The Good Place), Gbemisola Ikumelo vincitrice di un Bafta, Kelly McCormack (Killjoys), Roberta Colindrez (Vida) e Priscilla Delgado, con la partecipazione speciale di Molly Ephraim, Kate Berlant e Melanie Field. L’episodio pilota è stato diretto da Jamie Babbit, che è anche produttrice esecutiva. A League of Their Own aveva già avuto un adattamento per la tv: nel 1993 la Cbs aveva realizzato una commedia tratta dal film con Tracy Reiner e Megan Cavanagh nei ruoli già interpretati nella pellicola e Sam McMurray al posto di Tom Hanks ma venne cancellata dopo appena tre episodi.