Foto: Vivo Film/Warner Bros.
Foto: Vivo Film/Warner Bros.

Un teen drama che utilizza i non morti per raccontare una storia di formazione al femminile: è la spina dorsale che sorregge la narrazione di 'Non mi uccidere', secondo film di finzione per il romano Andrea De Sica dopo 'I figli della notte' (2016). Esce in demand sulle principali piattaforme di streaming mercoledì 21 aprile ed è stato accolto bene, ma senza entusiasmi, dalla critica italiana.

Non mi uccidere, tutto sul film

La trama ha per protagonista l'adolescente Mirta, follemente innamorata di un ragazzo di nome Robin e travolta insieme a lui dal desiderio di trasgressione. Una notte, però, la loro voglia di correre rischi porta alla tragedia: entrambi muoiono. Poi lei si risveglia come "sopramorta", una creatura della notte che ha bisogno di sangue per sopravvivere. Siccome lei e Robin si erano giurati amore eterno e più forte della morte, Mirta spera che anche lui si risvegli. Invece si ritrova sola, confusa e braccata da uomini misteriosi.

'Non mi uccidere' è l'adattamento del primo romanzo della trilogia gotica di Chiara Palazzolo, pubblicata per i tipi di Piemme. La sceneggiatura porta la firma del gruppo di lavoro che ha scritto la serie TV 'Baby': Antonio Le Fosse, Giacomo Mazzariol, Marco Raspanti, Romolo Re Salvador ed Eleonora Trucchi. A loro si è aggiunto Gianni Romoli, storico collaboratore di Ferzan Ozpetek e autore di film come 'La finestra di fronte', 'Cuore sacro' e 'La dea fortuna'. Alla regia troviamo invece Andrea De Sica, nipote di nonno Vittorio e zio Christian, che in precedenza aveva diretto il lungometraggio 'I figli della notte' e la serie TV 'Baby'. Nel cast spiccano i protagonisti Alice Pagani ('Baby') e Rocco Fasano ('SKAM Italia')

Il trailer

 

 

Le recensioni e come guardare il film

In generale la critica italiana ha scritto recensioni positive, ma senza spendere parole di entusiasmo e avvertendo che si tratta di un prodotto pensato soprattutto per un pubblico di adolescenti. È piaciuta la volontà di Andrea De Sica di abbracciare pianamente gli stilemi del genere horror cercando nel contempo di sfruttarli per veicolare un discorso più "alto" intorno al disagio giovanile e a quello femminile in particolare. Ha convinto meno la poca originalità del film nel suo complesso e una sceneggiatura che fatica ad andare a fondo dei temi che intende affrontare e che, così facendo, limita l'empatia per i protagonisti.
Chi volesse guardare 'Non mi uccidere' sappia che dura 90 minuti e che a partire dal 21 aprile è disponibile per l'acquisto e il noleggio su Apple TV, Amazon Prime Video, YouTube, Google Play, TIMVISION, Chili, Rakuten TV, PlayStation Store, Microsoft Film & TV e per il noleggio su Sky Primafila e Infinity.

Leggi anche:
- 'Shang-Chi e la leggenda dei dieci anelli', il trailer del film Marvel
- Downton Abbey 2, il sequel del film si fa ed esce a natale 2021
- Annette, il trailer del film con Marion Cotillard e Adam Driver