Dettaglio del poster – Foto: Netflix
Dettaglio del poster – Foto: Netflix
Le commedie romantiche infilano spesso una serie di cliché e il film 'Non è romantico?' li mette in scena tutti quanti, per prendersene gioco. Netflix lo pubblica in streaming giovedì 28 febbraio: ecco tutto quello che c'è da sapere, compresi trailer e recensioni.

NON È ROMANTICO? ECCO IL FILM DI NETFLIX

La storia è quella di un'architetta di New York che cerca di farsi valere in un mondo lavorativo dominato dagli uomini e che è assolutamente cinica nei confronti del romanticismo. Un giorno batte la testa, perde i sensi e si risveglia all'interno di una commedia romantica, zeppa di cliché che odia: per tornare alla propria realtà dovrà trovare il vero amore.

NON È ROMANTICO? IL CAST
La protagonista è interpretata da Rebel Wilson, nota al grande pubblico grazie alla serie cinematografica di 'Pitch Perfect' e grazie a commedie romantiche come 'Le amiche della sposa' e 'Single ma non troppo'. Accanto a lei troviamo, fra gli altri, Liam Hemsworth ('Hunger Games'), Adam Devine ('Pitch Perfect', 'Modern Family') e Priyanka Chopra ('Quantico').

UNA SATIRA SUL CINEMA E LE SERIE TV
'Non è romantico?' si basa sul fatto che gli spettatori contemporanei hanno ormai visto molti film e serie TV e quindi hanno una certa dimestichezza con i meccanismi di funzionamento della commedia romantica.

Dunque, l'idea di fondo è quella di approfittarne per costruire un discorso meta linguistico: si dà per acquisita l'esperienza del pubblico per generare situazioni comiche che lavorino sull'esposizione dei cliché. Un esempio possibile è quello che chiude il trailer del film: siccome il mondo nel quale la protagonista è intrappolata non è vietato ai minori, la conquista di un uomo bellissimo non consentirà mai di goderselo fra le lenzuola, con tutta la frustrazione che segue.

IL TRAILER SOTTOTITOLATO


NON È ROMANTICO? REGIA E SCENEGGIATURA
La regia è di 'Non è romantico?' è di Todd Strauss-Schulson, autore in precedenza di commedie come 'Harold & Kumar, un Natale da ricordare' e soprattutto 'The Final Girls', che intrappola i suoi protagonisti nei cliché di un film horror.

La sceneggiatura è stata firmata da un terzetto al femminile: Erin Cardillo ('Significant Mother'), Dana Fox ('Single ma non troppo', 'Notte brava a Las Vegas') e Katie Silberman ('Come far perdere la testa al capo').

COM'È 'NON È ROMANTICO?': IL PARERE DI CHI L'HA VISTO
Prima di approdare su Netflix per la distribuzione internazionale, 'Non è romantico' è uscito nelle sale cinematografiche statunitensi e di conseguenza sappiamo che pubblico e critica hanno concordato nell'assegnare un voto medio attorno alla sufficienza. Niente di spettacolare o particolarmente innovativo, dunque, ma un film ben confezionato, capace di regalare qualche spunto satirico e un po' di buon umore.

'NON È ROMANTICO?': COME GUARDARE IL FILM
'Non è romantico?' dura un'ora e ventotto minuti e Netflix giudica che possa essere visto da un pubblico di tutte le età, purché sia iscritto al servizio di streaming e attenda il 28 febbraio, giorno dell'inserimento nel catalogo.

Leggi anche:
- Chris Hemsworth è Hulk Hogan: come sarà il biopic?
- Come funziona l'economia globale: serie tv Amazon
- Frozen 2, il trailer e tutto quello che sappiamo sul sequel