La copertina di Guida astrologica per cuori infranti
La copertina di Guida astrologica per cuori infranti

Novembre è il mese perfetto per le maratone di serie tv: le giornate brevi e I primi freddi rendono quanto mai piacevole trascorrere le serate in casa, scorrendo un episodio dopo l’altro. Il catalogo Netflix in autunno si arricchisce sempre di nuovi titoli: scopriamone 5 tra i più interessanti (alcuni titoli sono usciti a fine ottobre) per rilassarci e pensare. 

1. Guida astrologica per cuori infranti (stagione 1)
Basata sull’omonimo romanzo di Silvia Zucca, ‘Guida astrologica per cuori infranti’ è una serie italiana originale, diretta da Bindu de Stoppani e Michela Andreozzi. La protagonista è Alice (interpretata da Claudia Gusmano), segretaria di produzione in una TV torinese. Nel corso degli episodi la giovane affronta le sue disavventure amorose in una serie di appuntamenti combinati secondo le affinità astrali.
Una serie per chi ama le storie romantiche e leggere che si vivono a 30 anni.

Per vedere il trailer ufficiale


2. Narcos: Messico (stagione 3)
La serie crime – nata come spin-off di Narcos – incentrata sulle vicende del Cartello di Guadalajara in Messico, è giunta alla terza e ultima stagione. In arrivo sulla piattaforma digitale il 5 novembre, ‘Narcos: Messico’, ripartirà dalle vicende del boss Félix Gallardo (Diego Luna), che nel finale della seconda stagione era finito in manette. Il cartello cresce nelle sue attività criminali e finanziarie, ma la lotta interna è spietata. Ci saranno nuovi ingressi nel cast: Luis Gerardo Méndez sarà il poliziotto Victor Tapia, Luisa Rubino vestirà i panni della giornalista Andrea Nunes e Alberto Guerra interpreterà il narcotrafficante Ismael Zambada. Un serial per gli appassionati di criminalità, narcotraffico e storia contemporanea.

Per vedere il trailer ufficiale


3. F is for family (stagione 5)
La serie animata statunitense ambientata negli anni 70 e ideata da Bill Burr (che nella versione originale presta la voce al protagonista) e Michael Prince. Si tratta di una sit-com costruita sul modello della commedia familiare. Al centro delle vicende ci sono infatti i Murphy, i tipici tradizionalisti, che affrontano le problematiche di ogni famiglia di americani medi: lavoro, casa, scuola, questioni legate all’adolescenza dei figli, rapporti di buon vicinato. Le prime quattro stagioni sono state distribuite da Netflix a partire da 2015 in contemporanea tra USA e Italia. La quinta arriverà sul catalogo italiano della piattaforma streaming a partire dal 25 novembre. Un cartoon per adulti, per chi ha voglia di macinare episodi senza impegno.


4. Colin in black & white
Colin Kaepernick, quarterback statunitense, è il protagonista di questa miniserie originale Netflix. Il giocatore di football chiuse la sua carriera nel 2016 quando, in segno di protesta e di vicinanza al popolo afroamericano, rifiutò di alzarsi in piedi durante l’esecuzione dell’inno nazionale. In questa produzione focalizzata sulla attualissima questione razziale negli States, l’ex atleta dei SanFrancisco 49ers ripercorre tutte le difficoltà che ha affrontato nel corso della sua vita a causa del colore della pelle. La voce narrante degli episodi è quella originale dell’ex campione, oggi attivista politico.
Per chi vuole capire meglio il nostro mondo.


Per vedere il trailer ufficiale


5. The Office (9 stagioni)
Non è una vera e propria novità, in quanto l’ultima stagione di questa serie è andata in onda negli Usa nel 2013 (in Italia solo nel 2020). Si tratta però di una new entry nel catalogo Netflix. The Office, remake americano dell’omonima serie britannica, racconta gli intrecci delle vite di alcuni colleghi all’interno di un ufficio. Vincitore di 5 Emmy Awards e di un Golden Globe (assegnato a Steve Carell, come miglior attore), questa serie comedy che sbarca anche su piattaforma Netflix è uno dei cult da vedere almeno una volta nella vita. Per chi vuole ridere della propria condizione.