16 gen 2022

NELLE FORESTE SULLE ORME DI SAN FRANCESCO

Si può fare all’asciutto ma anche con la neve. Basta solo passare dagli scarponcini da trekking alle ciaspole. Ciò che non muta è il fascino della passeggiata nella foresta di Camaldoli, nel cuore verde d’Italia tra Romagna e Toscana, tra la valle del Bidente e quella dell’Arno, circondati dalle vette del Falco, del Falterona, del Penna. In una distesa a perdita d’occhio di abeti e faggi che custodiscono una fauna selvatica comprendente lupi, cervi, caprioli e cinghiali, l’uomo è però presente fin dal Duecento. La testimonianza viene da San Francesco.

Nell’estate del 1224 si ritirò sul monte della Verna per i suoi consueti periodi di silenzio e preghiera e durante la permanenza chiese a Dio di poter partecipare con tutto il suo essere alla Passione di Cristo. Il Signore lo ascoltò e gli apparve sotto forma di serafino crocifisso lasciandogli in dono i sigilli della sua passione, le stimmate. La comunità monastica della Verna accoglie ancora oggi tutti quelli che salgono sul Monte, ed è possibile partecipare alla preghiera e alle celebrazioni dei frati. Un Sacro Monte Francescano è anche Sasso Spicco, quel grande masso sospeso sotto il quale il Poverello d’Assisi sostava credendo che crepe e fratture sui grandi massi di questo ambiente si fossero verificate al momento della morte di Cristo sulla croce. Da qui passa la via di Francesco che collega Assisi a Roma.

Qualche chilometro più a nord Camaldoli, fondata mille anni fa da San Romualdo, è una comunità di monaci benedettini la cui regola prescrive proprio che "i boschi non siano diminuiti in niun modo, ma allargati e cresciuti". Una condotta che ereditarono anche i Granduchi di Toscana e in tempi più recenti la Forestale, così da consentire, oggi, a queste montagne di essere una delle aree protette più amate, dal 1993 organizzate nel Parco nazionale delle Foreste Casentinesi, del Falterona e dei boschi romagnoli di Campigna.

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?