di Nicole Fouquè

Noor come luce, come trasparenza e come un nuovo faro che si pone tra il cliente e il prodotto, a garanzia di un acquisto consapevole e di qualità. Questo il nome e la mission del beauty e-commerce fondato nel 2017 da Francesca Lombardi, anima e cuore di questa realtà nata dalla volontà di aiutare il consumatore nella scelta del prodotto giusto. "Il nostro primo obiettivo – spiega – è offrire un luogo sicuro dove chi si affaccia è consapevole di comprare il meglio dei prodotti ‘Clean and Safe’ ovvero puliti e sicuri . Oggi si tende a dare tanta attenzione al marketing del prodotto a discapito della qualità stessa. Per questo io da tempo promuovo un filone definito ‘indie beauty brand’ che vede giovani marchi che investono sulla ricerca".

Francesca, una laurea proprio in e-commerce nel momento in cui il fenomeno stava nascendo e il mondo iniziava ad affacciarsi al digitale, vanta una lunga esperienza nel campo, nonché amore per il mondo della skincare unito a una seconda passione: i viaggi. "Ogni volta – commenta – che mi sono trovata fuori dal mio Paese ho fatto ricerca e trovato prodotti eccellenti che in Italia mancavano . Da qui la decisione di ‘esportare’ queste aziende riunendole in un unico contenitore che oggi è Noor".

Sostenuta da un team di qualificati specialisti e presentando un interessante catalogo costruito attraverso una attenta e mirata ricerca per selezionare i migliori prodotti sparsi nel mondo e accomunati dalla filosofia Clean Beauty. "La nostra filosofia si traduce in: pochi principi attivi efficaci e ‘sì’ alla chimica solo se benefica e affidabile – ha aggiunto – e a questo pensa uno staff di esperti che testa e valuta gli ingredienti di ogni prodotto prima di dargli il benvenuto tra gli scaffali di Noor".

Dettaglio che fa la differenza in un mondo in cui l’allergia, la sensibilità cutanea o l’intolleranza agli additivi è ormai un fattore comune. Un approccio trasparente, autentico e consapevole alla cosmetica, laddove c’è un unico modo di essere Clean. In altre parole, i prodotti proposti sono ‘no toxic’ – nessun prodotto contiene attivi nocivi, cancerogeni o interferenti endocrini – e la componente tecnologica è avanzata, le texture sono piacevoli e gli standard di efficacia elevati. Sul portale è inoltre possibile fare uno skin test che permette di individuare la propria tipologia di pelle. "Un servizio che ho fortemente voluto e che si avvale della collaborazione di due cosmetologi di fama – conclude – proprio perché la pelle può cambiare periodicamente con le stagioni e con il passare degli anni".