Matrimonio sul letto di morte. Il cantante Gianni Nazzaro, scomparso martedì a 72 anni per un brutto male ai polmoni, pochi giorni prima della fine ha organizzato nell’ospedale romano dove era ricoverato il matrimonio con Nada Ovcina. "Lui e io eravamo divorziati e ogni tanto progettavamo di risposarci", ha rivelato Nada. "Quando le sue condizioni si sono irrimediabilmente aggravate, Gianni mi ha chiesto di diventare sua moglie. Un matrimonio in extremis, celebrato alle tre del mattino in una stanza di ospedale. Ma mi ha regalato un attimo di felicità: l’ultimo, purtroppo, che rende il nostro legame eterno e indistruttibile".