Le Iene riunite per Nadia Toffa
Le Iene riunite per Nadia Toffa

Roma, 2 ottobre 2019 - L’abbraccio collettivo di cento Iene per ricordare Nadia Toffa. La prima puntata della nuova edizione de ‘Le Iene Show’ – martedì 1° ottobre su Italia 1 – ha reso omaggio alla conduttrice e invita di Brescia, scomparsa lo scorso 13 agosto, a soli 40 anni, in seguito a un tumore cerebrale.  

"Avevamo pensato a tante cose e alla fine abbiamo pensato di ritrovarci qui tutti insieme" dice Alessia Marcuzzi, con la voce rotta dalla commozione, iniziando la puntata del programma tv. 

In studio, una alla volta, arrivano 101 iene, una reunion di tutti quelli che in 23 anni hanno vestito i panni dell’inviato: da Luciana Littizzetto a Simona Ventura, da Claudio Bisio ad Alessandro Cattelan, da Geppi Gucciari a Cristina Chiabotto. E ancora: Luca e Paolo, Enrico Lucci, Fabio Volo, Enrico Brignano, Luca Argentero, Enrico Bertolino, Dario Vergassola e tanti altri. Tutti in studio per salutare l’amata Nadia. 

Il ‘branco’ di iene, commosso, con gli occhi lucidi, si tiene per mano e poi applaude quando la Marcuzzi ha il difficile compito di omaggiare la giovane collega. "Lei sapeva fin da subito, dopo la prima operazione, che il suo cancro, lei lo chiamava con il suo nome, non le avrebbe dato più di un anno di vita" dice la ‘Pinella (che conduce il programma insieme a Nicola Savino). 

E aggiunge: "Tutti siamo abituati a ricordarla combattiva, che ce la metteva tutta, ma anche lei ha pianto, non lo ha fatto mai vedere, ma ha pianto tanto e ci ha tenuto a ricordare che quasi in ogni famiglia c’è qualcuno che combatte contro questa malattia con coraggio e dignità". Tra le lacrime, poi: "Da lassù ci stai guardando, ti mandiamo un sorriso".  

Ma il momento più intenso e profondo della serata è la messa in onda dell'ultimo video voluto dalla stessa Toffa, registrato il 21 dicembre del 2018 (due giorni dopo, la vigilia di Natale, avrebbe cominciato la chemioterapia). 

"Voglio incontrare le persone a me care, quelle che in questo ultimo anno mi sono state vicine. Spero di avere più tempo possibile per farlo e ritardare la mia morte, ma il tumore continua a tornare. Mi sa che non ho molto tempo" dice la Toffa che nel video appare sempre allegra, piena di slanci e sorrisi. "Io mi alzo la mattina e sorrido alla vita" dice l'inviata che indossa una maglietta con la scritta 'I'm a Monster' ("in latino mostro vuol dire prodigio" specifica la Toffa) pronta per l'ultimo servizio della sua carriera. "Perché filmare gli incontri con le persone care? Per congelare l'istante" sottolinea la guerriera Toffa, abbracciando Totò, il bassotto femmina di quattro mesi che non lasciava mai da sola. 

"Da sempre cerco la verità, anche ora voglio verità e schiettezza su ciò che gli altri pensano di me" conclude la Toffa elencando le persone che vorrebbe incontrare i filmati saranno mandati in onda nel corso della stagione de Le Iene).