Roma, 14 novembre 2021 -  "In molti ci dicevano che non ce l'avremmo fatta con la musica. Beh, si sbagliavano". Damiano, il frontman dei Maneskin, riceve sul palco di Budapest il premio come miglior band rock agli Mtv Ema 2021, il primo successo italiano in una categoria internazionale nella storia degli European Music Awards. La band romana, che dalle strade di Roma ha conquistato il palco di X-Factor e l'Italia intera, aggiunge così un altro tassello al proprio successo che non conosce tregua. 

Dopo aver portato, infatti, il loro rock a Sanremo, vincendo l'ultima edizione, poi all'Eurovision Song Contest e infine a Las Vegas, con l'apertura del concerto dei Rolling Stones, oggi i Maneskin hanno conquistato anche Budapest, superando avversari in nomination del calibro di Coldplay, Foo Fighters, Imagine Dragons, Kings Of Leon e The Killers.

Tra i primi a rallegrarsi il ministro della Cultura, Dario Franceschini: "Complimenti ai Maneskin! Il premio 'Best rock' agli MTV Europe Music Awards 2021 è un'ulteriore conferma del loro talento e una vittoria per tutta la musica italiana".

Cugini di Campagna contro i Maneskin. E il web se la ride

Maneskin: "Grande anno per l'Italia, peccato per i diritti"

"Quest'anno, in particolare, bisogna andar fieri del nostro paese per i risultati raggiunti non solo da noi ma da tanti sportivi e da personalità della cultura. Peccato per i diritti civili, dove continuiamo a rimanere indietro e invece per noi sarebbe stata la vittoria più importante". Così i Maneskin in occasione degli Ema di Budapest, dove si sono imposti come miglior band rock. L'evento di Mtv si è svolto in un paese come l'Ungheria nel mirino per il mancato rispetto dei diritti della comunità Lgbt+. "Siamo sempre schierati da quella parte - ha detto la band - sia sul palco che nella vita privata".

"Siamo molto felici che il nostro messaggio sia uscito dalla nicchia e sia arrivato a tantissime persone - hanno aggiunto ancora Damiano e compagni dopo il successo negli Usa -. Il bello della musica e del nostro lavoro è riuscire a coinvolgere il pubblico e creare una corrispondenza con loro. L'America é sempre stato 'l'obiettivo' da raggiungere per chi fa il nostro lavoro. Siamo felici di come quel paese stia ripagando il nostro lavoro". Dopo la consacrazione negli Usa, tanti altri impegni internazionali per la band anche in vista del tour che li portare nelle principali città europee. L'Italia, però - assicurano - "rimarrà sempre casa nostra!".

Mtv Ema 2021: tutti i premi

'Best Artist' e 'Best Song' a Ed Sheeran per la sua 'Bad Habits'. Ma è stata la band sudcoreana BTS a ottenere il maggior numero di premi con quattro riconoscimenti tra cui 'Best Pop', 'Best K-Pop', 'Best Group' e 'Biggest Tifosi'. La presentatrice e performer Saweetie si è aggiudicata il 'Best New'. Lil Nas X è stato, invece, premiato come 'Miglior video' per 'Montero (Call Me By Your Name)'. Nicki Minaj ha vinto il premio 'Best Hip-Hop', Olivia Rodrigo è stata premiata come 'Best Push', a Maluma il 'Best Latin' e a Yungblud il premio come 'Best Alternative'. Il 'Best Collaboration' è andato a Doja Cat ft. SZA per 'Kiss Me More', mentre David Guetta ha ottenuto il 'Best Electronic'. Billie Eilish, infine, è stata premiata con 'Video for Good'.

'Best Italian Act' Aka 7even

È stato Aka 7even a vincere il premio per il 'Best Italian Act' agli Mtv Ema di Budapest. Gli altri artisti in nomination erano Caparezza, Madame, Rkomi e i Maneskin.