John Woo
John Woo

Il regista, sceneggiatore e produttore John Woo sta lavorando a un film con protagonista il supereroe cinese Monkey Master, nato dalla penna di Stan Lee e ispirato al personaggio letterario del re delle scimmie. Woo, autore di titoli come 'Face/Off', 'A Better Tomorrow' e 'The Killer', è al momento impegnato nella produzione, ma voci di corridoio sostengono che potrebbe anche dedicarsi alla regia.
 

Il re delle scimmie

Sun Wukong, il re delle scimmie, è il protagonista del romanzo 'Il viaggio in Occidente' (1590), basato su una serie di racconti popolari e assurto allo status di classico della letteratura cinese. Si tratta di un mago, guerriero e saggio dall'aspetto di scimmia che insieme al monaco Sanzang si reca in India per recuperare i testi sacri del buddismo. È anche uno dei personaggi letterari più famosi in patria, spesso oggetto di adattamenti cinematografici e televisivi.
 

Monkey Master, la versione di Stan Lee

Stan Lee (1922-2018) è uno dei grandi padri dei supereroi statunitensi, creatore dell'Uomo Ragno, i Fantastici Quattro, Daredevil, Iron Man, Thor, Hulk, gli X-Men e via di questo passo. Monkey Masters è una delle sue ultime creazioni: è nato nel 2016, ma i suoi fumetti non hanno mai visto la luce. Secondo quanto riportato dal magazine Hollywood Reporter, il racconto di Lee parla di un archeologo che scopre un'antica profezia riguardo il re delle scimmie, si reca in India per indagare e qui si imbatte in un "potere nascosto" che lo trasforma in un supereroe, appunto il Monkey Master.
 

Il film di John Woo

Negli ultimi anni i film di supereroi hanno conosciuto enorme successo e abbiamo anche assistito a una crescente richiesta di maggiore inclusività, che per esempio ha portato al primo protagonista di colore (Black Panther). Un contesto che presumibilmente ha suggerito a John Woo l'opportunità di concentrarsi sull'adattamento di 'Monkey Master'. Per meglio attrezzarsi al compito ha coinvolto Sharad Devarajan, collaboratore di lunga data di Stan Lee e coautore del supereroe indiano Chakra the Invincible (nel 2013) e anche di Monkey Master.
Commentando la lavorazione del film, John Woo ha detto: "La storia di Stan Lee è particolarmente originale e, oltre a incorporare il viaggio inesplorato del personaggio mitologico in India, ha tutti gli elementi che mi piacciono dal punto di vista cinematografico: grandi personaggi, azione e avventura".

Leggi anche:
- Cena con delitto, Netflix finanzia due sequel con Daniel Craig
- Paul Simon vende le sue canzoni a Sony
- Genitori vs Influencer, il film di Sky con Fabio Volo e Giulia De Lellis