Una sfilata di Pitti Bimbo 89 (Newpress)
Una sfilata di Pitti Bimbo 89 (Newpress)

Firenze, 20 giugno 2019 - Non solo moda a Pitti Immagine Bimbo, edizione numero 89, in Fortezza da Basso a Firenze con le collezione baby per l'estate 2020. Oltre allo stile per neonati, bambini e ragazzi preadolscenti anche tanta solidarietà e impegno, con attenzione alla letteratura e l'illustrazione per l'infanzia. Per non parlare degli spazi di vita dei bambini e del loro quotidiano che Pitti Bimbo monitora e indirizza verso design e sostenibilità. Rivoluzione colorata e intelligente al piano Attico della Fortezza ribattezzato internazionalmente Top Floor del Padiglione Centrale. Qui Pitti Immagine ha creato The Kid's Lab, un universo di moda e lifestyle per far trovare a stampa e compratori in arrivo dal mondo tutto, ma davvero tutto, per lo stile e la vita del bambino/a. Una casa della ricerca, dedicato all'innovazione e alla creatività, che in un colpo solo radunerà tutte le diverse declinazioni per la moda dell'infanzia, nuovo habitat per le sezioni KidsFizz, Activelab, The Next, EcoEthic, e Kid's Evolution. Non mancheranno il design per gli ambienti e gli oggetti dedicati ai bambini e nemmeno l'attenzione alla cultura e all'editoria specializzata con The Extraordinary LIBRARY e Off The Page.

La moda baby si apre alla vita e al mondo del bene col progetto a sostegno della Andrea Bocelli Foundation voluto dalla maison di alta gioielleria e orologeria svizzera Chopard, per la ricostruzione della scuola di Muccia dopo il terremoto delle Marche: coi vertici di Pitti Immagine stasera al Top Floor anche l'amministratore di Chopard Italia Simona Zito, motore di questa azione benefica di grande significato perchè punta dritto all'istruzione, con forti contenuti sulla sostenibilità. Per la prima volta in Italia, e dunque in Fortezza, la mostra di Tom Watson con le foto per 'Una famiglia, tutti i colori' con l'associazione Mamme per la pelle: Terra Masia.

Come sempre le sfilate la fanno da protagoniste in fiera e fuori come quella di Monnalisa sempre stasera alle Serre Torrigiani. Tanti i big brand e novità assoluta, come già per Pitti Uomo, lo sbarco al salone di Giorgio Armani con la linea junior di Emporio Armani alla Sala della Scherma. A Pitti Bimbo ci sono 603 collezioni, di cui 399 provenienti dall’estero (il 62% del totale). E ancora, si aspettano come per la passata edizione 5.350 compratori complessivi (dei quali 2.450 esteri) e un totale di 10.000 visitatori.

image