Micaela Le Divelec, Giovanna Gentile Ferragamo, Dario Nardella e Ferruccio Ferragamo
Micaela Le Divelec, Giovanna Gentile Ferragamo, Dario Nardella e Ferruccio Ferragamo

Firenze, 7 maggio 2019 - Evento straordinario in Piazza della Signoria dove la sera di martedì 11 giugno sfilerà la collezione maschile per l’estate 2020 di Salvatore Ferragamo disegnata da Paul Andrew. Nella storia trentennale di Pitti Uomo così come nella tradizione della città non si è mai vista una passerella davanti a Palazzo Vecchio e questo annuncio anche solo per questa location di sogno è già sensazionale. La news è stata data durante la presentazione del prossimo Pitti Uomo a Firenze dall’11 al 14 giugno prossimo dall’amministratore di Pitti Immagine Raffaello Napoleone. 

“Siamo molto felici di questa immensa opportunità e grati al Comune di Firenze per tanta sensibilità - dice Ferruccio Ferragamo, presidente di Salvatore Ferragamo SpA appena rientrato da New York dove la maison ha partecipato per la prima volta al Met Ball - e la scelta di sfilare a Firenze è un modo per rendere onore e omaggio alla città che mio padre ha scelto nel 1927 come sede della nostra azienda”. E alla città del cuore i Ferragamo hanno recentemente dedicato il restauro della Fontana del Nettuno proprio in Piazza della Signoria. E pare che intorno al Biancone dell’Ammannati si creerà la passerella di Salvatore Ferragamo Uomo, già destinata ad entrare nella storia della moda contemporanea.