Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
12 ott 2021
12 ott 2021

Le migliori pizzerie d'Italia secondo il Gambero Rosso: la guida 2022

La nuova Guida Pizzerie d'Italia premia gli indirizzi migliori della penisola dove gustare pizze classiche e gourmet

12 ott 2021
I consigli del Gambero Rosso per gustare le pizze più buone d'Italia
I consigli del Gambero Rosso per gustare le pizze più buone d'Italia
I consigli del Gambero Rosso per gustare le pizze più buone d'Italia
I consigli del Gambero Rosso per gustare le pizze più buone d'Italia

La crisi provocata dalla pandemia ha assestato un duro colpo alla ristorazione, costringendo molti, troppi locali a grossi sacrifici se non addirittura alla chiusura, ma molte pizzerie ne sono uscite anche più forti di prima . Hanno approfittato di chiusure e restrizioni varie per sperimentare e fare ricerca su materie prime, preparazioni, formati, abbinamenti con vino e cocktail, migliorando intanto il servizio che è sempre meno un fattore accessorio. Perché la versione tradizionale resta un classico, ma la pizza è anche sempre più gourmet. Come testimonia la nuova edizione della Guida Pizzerie d'Italia 2022 del Gambero Rosso , fresca di presentazione, che premia le pizzerie migliori della penisola .

Le migliori pizzerie d'Italia

Dei 680 indirizzi censiti, 96 hanno ricevuto dai 90 punti in su. Nella categoria Tre Spicchi svettano Pepe in Grani di Caiazzo (CE) e I Tigli di San Bonifacio (VR) con 96 punti . Seguono a quota 95 La Filiale a L'Albereta a Erbusco (BS), I Masanielli a Caserta, Renato Bosco Pizzeria a San Martino Buon Albergo (VR); a 94 punti Gusto Divino a Saluzzo (CN), La Notizia a Napoli e Sestogusto a Torino. La categoria Tre Rotelle (pizze al taglio) è guidata da Pizzarium di Gabriele Bonci a Roma con 95 punti , Saporè Pizza Bakery a San Martino Buon Albergo con 94, Panificio Bonci a Roma, Masardona a Napoli e Oliva Pizzamore ad Acri (CS) con 92.

I premi speciali

A contorno, la Guida ha assegnato anche numerosi premi speciali. Ad esempio, Concetto Fiorentino della pizzeria Era Ora Ortigia di Siracusa è stato incoronato Pizzaiolo Emergente , mentre il titolo di Maestri dell'Impasto è andato a Diego Vitagliano di 10 Diego Vitagliano a Napoli e Pozzuoli e ad Antonio Pappalardo di Inedito a Brescia e La Cascina dei Sapori a Rezzato. Fra le pizze dell'anno, la migliore Pizza a Degustazione è quella proposta da Lo Spela a Greve in Chianti (FI), preparata con petto d'anatra cotto a bassa temperatura, fiordilatte, spinacino fresco, salsa al whisky. La migliore Pizza Napoletana è la Summer Light di La Contrada ad Aversa (CE): scarola saltata, provola, hummus di ceci, cucunci, sfoglia di baccalà , rosti di patate e zest di limone.

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?