Michael Fassbender
Michael Fassbender

Dopo essere stato uno dei nomi più importanti per il cinema su grande schermo, grazie a film come 'Seven, 'Fight Club' e 'The Social Network', David Fincher ha firmato un accordo quadriennale con Netflix e pare avere trovato un luogo ideale dove lavorare: ha diretto e prodotto la serie TV 'Mindhunter', poi il film 'Mank' e ora si prepara a girare 'The Killer', probabilmente con Michael Fassbender protagonista. Quel "probabilmente" è necessario perché il contratto non è ancora stato firmato, ma voci di corridoio sostengono che ormai sia cosa fatta e che dunque l'attore di 'Shame', 'Prometheus', '12 anni schiavo' e 'Steve Jobs' è pronto a vestire i panni di un sicario.

A proposito di 'Mank', ha fatto il pieno di nomination ai Golden Globe 2021

The Killer, il nuovo film di David Fincher

'The Killer' segna una nuova collaborazione fra David Fincher e lo sceneggiatore Andrew Kevin Walker, che per il regista 58enne ha scritto il film 'Seven' ed è stato script doctor per 'The Game - Nessuna regola' e 'Fignt Club'. Chiarimento tecnico: lo script doctor è una sorta di consulente speciale, che individua i problemi di un copione e propone soluzioni.
In ogni caso, Walker ha lavorato a partire dalla serie a fumetti 'The Killer', scritta dal francese Alexis Nolent Matz (che si firma semplicemente con il cognome Matz). La storia è quella di un assassino senza nome che uccide mantenendo il più assoluto sangue freddo, ma che a un certo punto inizia a sviluppare una coscienza, a guardare il proprio lavoro con occhi nuovi e ad andare incontro a una forte crisi emotivo-esistenziale.

Leggi anche:
- Guy Ritchie racconta la storia segreta della seconda guerra mondiale
- Grazie a Downloads For You, Netflix scarica in automatico film e serie TV
- Meghan e Harry, c'è polemica attorno al podcast su Spotify