Fermaporte o meteorite? (Foto: Central Michigan University)

Per oltre 80 anni, in una fattoria del Michigan, un meteorite del probabile valore di almeno 100mila dollari è stato usato come un umile (ma utilissimo) fermaporte. La vicenda è salita alla ribalta in questi giorni, dopo che un uomo, il cui nome è rimasto anonimo, si è rivolto alla Central Michigan University per avere un parere sul "sasso" di sua proprietà.

ROCCIA TERRESTRE O METEORITE?
Mona Sirbescu, geologa dell'università statale con sede a Mount Pleasant, ha raccontato ai giornali che nel corso della sua vita accademica si è interfacciata con molte persone convinte di possedere un oggetto di origine spaziale. La risposta alla domanda se si trattasse o meno di un meteorite è stata tuttavia sempre la stessa: "No".

Il film si è ripetuto fino a quando tra le mani della scienziata non è arrivata una roccia di 10 chili proveniente dal villaggio di Edmore (Michigan), rivelatasi effettivamente un meteorite di ferro e nichel. "È l'esemplare più prezioso che abbia mai maneggiato nella mia vita, sia sul piano monetario che su quello scientifico", ha commentato Sirbescu.

DALLE STELLE ALLE STALLE
La storia del 'meteorite di Edmore' è piuttosto curiosa. In sostanza, per 80 anni la sua unica funzione è stata quella di tenere aperta la porta di un capannone. Il suo attuale proprietario, che ha preferito rimanere anonimo, ha riferito di averla ricevuta 'in dote' insieme alla fattoria acquistata nel 1988 nel villaggio del Michigan. Il vecchio padrone aveva raccontato che l'oggetto era piovuto dal cielo nel corso degli anni '30, provocando la formazione di un cratere fumante all'interno del perimetro della tenuta.

Dall'anno del suo ritrovamento, il meteorite ha sempre svolto il compito di fermaporte, fatta eccezione per qualche fugace apparizione nelle scuole, dove è stato al centro di racconti ed esibizioni da parte dei figli del fattore. Solo in tempi recenti il proprietario ha fiutato la possibilità di racimolare qualche soldo, senza però sospettare quale fosse il reale valore del reperto.

NIENTE MALE PER UN "FERMAPORTE"
Il meteorite è ora sotto esame nei laboratori della University of California e si stima che possa valere almeno 100mila dollari, cifra che verrà determinata con certezza in base agli elementi rari contenuti. "A questo punto, quello che accade di solito è che i meteoriti possono essere venduti a un museo o acquistati da collezionisti che vogliono trarne ulteriore profitto", ha spiegato Sirbescu.

Le prime indiscrezioni suggeriscono che lo Smithsonian Institution e un museo minerario del Maine abbiano già sondato il terreno per acquistare il cimelio. Qui sotto il video ufficiale (in inglese) della Central Michigan University: