Luccioperca con frittelle di verdure
Luccioperca con frittelle di verdure

In molte regioni d’Italia la cena della vigilia di Natale è “di magro”, senza carne ma con pesce. Di solito è una cena leggera perché l’indomani ci aspetta il pranzo di Natale. Per antipasto possiamo preparare dei voul au vent (si comprano già fatti) da farcire con insalata russa, con gamberetti e tocchetti di pompelmo, con crema di robiola e salmone, con funghi trifolati, con formaggio fresco e gherigli di noce. Calcoliamone quattro o cinque a testa. Poiché si tratta di una cena leggera, proseguiremo con una vellutata di zucca e carote, e a seguire un pesce un po’ originale, un trancio di luccioperca, un pesce di lago poco conosciuto che ha pregiate carni bianche. Per dessert eviteremo i dolci (che mangeremo l’indomani) ma prepareremo ottime pere al vino rosso.

La vellutata

Ingredienti per 4 persone

Zucca 1 kg,

Carote 400 gr.

Una cipolla media

Olio evo Q.B.

Panna acida 80 gr.

Salvia e rosmarino q.b.

Brodo vegetale 1 litro

Prezzemolo per decorazione

Esecuzione

Pulire la zucca, ricavarne la polpa, tagliarla a cubetti. Lavare e pulire le carote e tagliarle a pezzetti. Legare salvia e rosmarino a mazzetto e metterlo in una pentola con un po’ di olio e lo scalogno tritato. Far cuocere circa una decina di minuti, poi togliere gli aromi. Aggiungere zucca e carote, e il brodo vegetale, e far cuocere per circa tre quarti d’ora. Una volta cotto il composto frullare con un minipimer, quindi aggiungere la panna acida. Servire la vellutata calda.

Luccioperca con crocchette di spinaci

Ingredienti

2 tranci di luccioperca a persona

olio evo, pangrattato, sale e pepe q.b.

Un goccio di vino bianco

prezzemolo per decorazione

Esecuzione

Far cuocere i tranci al forno con un po’ di olio, salare e pepare leggermente, sfumare con il vino, girare un paio di volte i tranci e lasciarli riposare.

Per le crocchette

Dosi per 10-12 crocchette

Spinaci 800 gr.

2 patate medie

2 carote

olio di semi per friggere 

50 gr. di Parmigiano Reggiano grattugiato

2 uova

sale e pepe q.b. noce moscata q.b.

Per la panatura

2 uova

pangrattato

olio di semi

Esecuzione

Pulire e lessare gli spinaci, e fare altrettanto con carote e patate. Una volta cotte, tritare le verdure con il coltello, aggiungere le uova e il formaggio e la noce moscata, e mescolare bene. Poi formare delle frittelle piatte e passarle nelle uova sbattute e nel pangrattato, quindi friggerle in abbondante olio di semi. Servire ben calde con il luccioperca anch’esso ben caldo.

Per finire, pere al vino rosso. 

Ingredienti per 4 persone

4 pere

200 gr. di zucchero

300 ml. di vino rosso

200 ml. di acqua

1 pezzetto di cannella

4 chiodi di garofano

2 semi di cardamomo

3 chiodi garofano

2 stelline di anice stellato

Esecuzione

Mettere a bollire acqua e vino e poi lo zucchero, quindi aggiungere tutti gli altri ingredienti e infine le pere ben lavate. Far cuocere per circa un quarto d’ora, poi toglierle dalla pentola. Filtrare il liquido e farlo addensare fino ad ottenere una consistenza sciropposa, da versare sulle pere al momento di servire.

gloriaciabattoni@gmail.com