Meghan Markle e la regina Elisabetta II
Meghan Markle e la regina Elisabetta II

Duncan Larcombe, esperto di questioni legate alla royal family britannica, sostiene che la regina Elisabetta II sta compiendo "sforzi inusuali" per fare sentire a proprio agio Meghan Markle, moglie del principe Harry. Le ha infatti concesso una serie di privilegi, alcuni dei quali non furono dati a Kate Middleton, facendo tesoro della lezione appresa ai tempi del rapporto con Lady Diana.
 

Meghan Markle e la regina Elisabetta

I privilegi di cui stiamo parlando possono sembrare poca cosa, visti da fuori, perché ad esempio riguardano l'invito a compiere un viaggio sul treno reale, oppure partecipare a una visita ufficiale accanto alla regina pochi mesi dopo avere sposato il principe Harry.

In realtà non si tratta di dettagli: in un mondo caratterizzato da un rigidissimo protocollo, perché la regina rappresenta la massima istituzione della monarchia, anche le più piccole concessioni assumono un significato notevole. Per esempio, Kate Middleton dovette attendere molto più tempo prima di essere invitata ad accompagnare Elisabetta II nel corso di una visita ufficiale.
 

Perché compiere sforzi inusuali

Secondo Larcombe, che ha condiviso il proprio parere con il tabloid The Sun, non è il caso di leggere questi fatti come una dichiarazione di preferenza fra Meghan e Kate. Ancora una volta, bisogna osservarli attraverso la lente del protocollo.

Kate Middleton ebbe modo di essere presentata alla famiglia del futuro marito William in modo piuttosto graduale, cosa che invece non è accaduta con Meghan, perché fra lei e Harry le cose sono maturate piuttosto velocemente. La ragione degli "sforzi inusuali" compiuti dalla regina risiede dunque nella volontà di accogliere Meghan nella famiglia, di farla sentire parte dei Windsor e di sottolineare questo fatto anche all'esterno, con i tabloid e i sudditi.
 

L'insegnamento di Lady Diana

Secondo Larcombe il comportamento della regina è figlio di quanto accaduto a suo tempo con Lady Diana, che in più occasioni ammise di sentirsi un'estranea rispetto alla famiglia reale britannica, isolata e fraintesa. Insomma, Elisabetta II starebbe cercando di scongiurare questa evenienza, ancora più forte considerato che Meghan non proviene dalla nobiltà britannica, né dall'alta società, dunque in questo parte svantaggiata rispetto a Lady D.

Leggi anche:
- Meghan e Harry dall'etologa che sussurra alle scimmie
- Meghan Markle: il principe Carlo "è una figura paterna"
- Meghan Markle compie 38 anni. Gli auguri romantici del principe Harry