Trucco occhi con la matita bianca
Trucco occhi con la matita bianca

La matita bianca, o color burro, è un alleato beauty ancora poco usato ma dalle enormi potenzialità: può essere utilizzato, infatti, per dare profondità allo sguardo e far apparire l’occhio più grande. Scopriamo come usarla nel modo giusto, dove applicarla e quale tonalità scegliere per un make up efficace e semplice da realizzare.

Dove e come si applica la matita bianca
Utilizzare la matita bianca quando ci si trucca è molto semplice. Bisogna concentrarsi sulla rima inferiore dell’occhio, che va delineata con precisione dall’angolo esterno fino a quello interno, coprendo anche la pelle vicino la sclera, il bianco dell’occhio.

Quale matita bianca scegliere
Il segreto per scegliere la tonalità di matita bianca più adatta è, come sempre, quello di tenere presente il colore del proprio incarnato. Con una pelle scura o olivastra, ad esempio, si dovrà usare una matita con una nuance beige; con una cute chiara meglio usare il bianco assoluto o un rosa molto chiaro.

Come completare il trucco
L’applicazione della matita bianca deve essere precisa e molto sottile e il suo effetto va amplificato utilizzando un colore più scuro di ombretto, sfumando con il pennello subito sotto la rima dell’occhio. Questo trucco permetterà allo sguardo di essere più intenso e all’occhio di apparire più grande.
Il miglior alleato della matita bianca è il mascara, da applicare generosamente sia sulla rima superiore che su quella inferiore. Il colore? Nero o marrone scuro, per dare volume all’occhio e intensità.