Foto: Netflix
Foto: Netflix

In base alle reazioni provocate dal trailer, non è chiaro se 'Masters of the Universe: Revelation' saprà conquistare una nuova generazione di spettatori, ma è cosa certa che l'effetto amarcord ha colpito al cuore coloro che sono cresciuti guardando la serie animata andata originariamente in onda dal 1983 al 1985. Il nuovo show d'animazione, in streaming su Netflix da venerdì 23 luglio, ha per creatore, co-sceneggiatore e produttore esecutivo Kevin Smith, un nerd fatto e finito che sembra la persona giusta per garantire una certa continuità di tono fra le avventure degli eroi di allora e quelle di oggi.


'Masters of the Universe: Revelation', tutto sulla serie animata

'Masters of the Universe: Revelation' è un sequel rispetto alla serie originale e la trama si svolge dopo la battaglia fra He-Man e Skeletor che ha chiuso lo show degli anni Ottanta. In questo contesto spetta a Teela, ex capitano delle guardie del castello di Grayskull, ritrovare la spada del potere andata perduta dopo la devastazione di Eternia: una corsa contro il tempo per impedire la fine dell'intero universo e che le consentirà di scoprire finalmente tutti i segreti di Grayskull.

Nel corso della lavorazione e della promozione della serie TV fantasy, Kevin Smith si è tenuto abbottonato, rivelando solamente lo stretto necessario. Ha però detto una cosa interessante e cioè che la sua intenzione è stata non solo di mettere in piedi uno show per coloro che hanno amato quello originale, ma anche un qualcosa che potesse essere visto e goduto dalle nuove generazioni, quelle che sanno poco o niente di quanto andato in onda in televisione.

Vale inoltre la pena di aggiungere un ultimo dettaglio: 'Masters of the Universe: Revelation' è accompagnata da una miniserie a fumetti in quattro volumi e da un 'Aftershow', che uscirà in streaming sempre il 23 luglio e che sarà un talk show condotto da Kevin Smith, Rob David e Tiffany Smith.

Il trailer doppiato in italiano



Come guardare la serie TV

'Masters of the Universe: Revelation' è suddivisa in due parti: la prima, composta da cinque episodi, esce in streaming il 23 luglio (la seconda ancora non si sa quando). Chi volesse guardarla tenga conto che è pensata per un pubblico adulto e quindi i più piccoli non sono il target giusto.