Domenica 21 Luglio 2024

Maria Rosaria Omaggio è morta, l’attrice aveva 67 anni: l’annuncio su Instagram

Aveva conquistato la popolarità con Canzonissima nel 1973, il conduttore era Pippo Baudo. Interpretò Oriana Fallaci, posò su Playboy e diventò un sex symbol

È morta l'attrice Maria Rosaria Omaggio, aveva 67 anni

È morta l'attrice Maria Rosaria Omaggio, aveva 67 anni

Roma, 1 luglio 2024 – È morta di malattia Maria Rosaria Omaggio. L’attrice aveva 67 anni. Di origini napoletane, aveva esordito giovanissima nel mondo dello spettacolo ed aveva conquistato la popolarità con Canzonissima nel 1973, il conduttore era Pippo Baudo.

Maria Rosaria Omaggio è morta a 67 anni
Maria Rosaria Omaggio è morta a 67 anni

L’annuncio della morte su Instagram

L’annuncio della morte dell’attrice è stato dato sul suo account Instagram. “Cara Maria Rosaria. Ci hai lasciati. Hai iniziato il tuo nuovo viaggio verso la spiritualità che tanto amavi. Sei stata un’amica affettuosa, illuminante, presente. Donna bella e colta. Mancherai tanto anche ai miei cagnolini, a cui dicevi, dai un bacio da zia Marò”.

La carriera e la popolarità

L’attrice, nata a Napoli ma da anni residente a Roma, aveva alle spalle 50 piece teatrali, 29 film, 18 fiction televisive.

Il suo debutto sul grande schermo fu con “Roma a mano armata’’ di Umberto Lenzi, per il film “Walesa - L’uomo della speranza’’ di Andrzej Wajda ha interpretato Oriana Fallaci. Per quel ruolo ricevette il premio Pasinetti alla Mostra del cinema di Venezia.  

Il grande pubblico la conobbe sulla Rai con Canzonissima. 

L’impegno per l’infanzia con le Nazioni Unite

Scrittrice, goodwill ambassador per l’infanzia delle Nazioni Unite, istruttrice di taiji quan, arte marziale cinese. Aveva avuto un marito e tre compagni importanti, ma nessun figlio.

Le foto su Playboy

Posò sulle copertine di Playboy e Playmen. Spiegò: “Erano foto artistiche, posavo nello studio del grande Angelo Frontoni e sapevo già che sarei entrata nell’immaginario collettivo”.

Le parole di Federico Mollicone

Il presidente della Commissione Cultura della Camera Federico Mollicone la ricorda con parole di grande affetto. “Con la scomparsa di Maria Rosaria Omaggio salutiamo una grande attrice italiana di cinema e teatro, icona di stile che ha lavorato con i più grandi attori e registi. Mi piace ricordarla nelle vesti di Oriana Fallaci, personaggio che amava molto, e di Cristina di Svezia, interpretazione che ho avuto il piacere di condividere con lei come presidente del Carnevale Romano con Alessandro Benvenuti. Ricorderemo sempre la sua ironia, la sua sensibilità, la sua eleganza. Siamo onorati di averla conosciuta e della confidenza ricevuta. La vita è un palcoscenico di cui tu sei stata regina. Ora sei salita sulla tua carrozza verso altri palcoscenici e altri personaggi. Buon viaggio Maria Rosaria”.