Gli errori quando ci si trucca
Gli errori quando ci si trucca

Truccarsi (bene) non è affatto un’operazione semplice. Usare i prodotti giusti nel modo giusto richiede tecnica, abilità e una buona dose di esperienza. Scopriamo 5 errori, tra i più comuni, che commettono anche le più appassionate di make up.

1. La scelta del fondotinta
Scegliere il fondotinta giusto per il proprio incarnato è un’operazione molto importante e non sempre facile. L’idea – sbagliata – che molte beauty addicted hanno è quella che il fondotinta debba diventare una sorta di abbronzatura a copertura totale, soprattutto nei mesi invernali. Per scegliere la tonalità giusta bisogna, invece, avvicinarsi il più possibile al colore della propria pelle, in quanto lo scopo di questo prodotto è quello di uniformare l’incarnato e renderlo omogeneo attenuando le imperfezioni della pelle.

2. La matita nera per gli occhi
È un grande classico del mondo beauty anche se, forse, il suo utilizzo è un po’ troppo diffuso. Sono in tante, infatti, a truccare gli occhi esclusivamente con la matita nera quando, invece, questo prodotto può tendere a chiudere e rimpicciolire l’occhio, senza migliorare la profondità dello sguardo. Il consiglio, quindi, è quello di scegliere anche altre tonalità di matita occhi o, in alternativa, usare quella nera insieme al mascara.

3. Il correttore
Un altro degli errori più comuni quando ci si trucca è utilizzare un correttore stick, quindi molto secco e cremoso, per coprire le occhiaie. In questo caso, invece, andrebbe usato un prodotto liquido, meglio se aranciato, abbinato magari alla cipria. Il correttore stick deve servire, invece, per attenuare e appunto “correggere” i rossori della pelle o per coprire le piccole imperfezioni sparse sul viso.

4. Gli ombretti pastello
Usare gli ombretti pastello per il proprio make up è sicuramente una scelta che può dare vita a trucchi molto originali e appariscenti. Il “problema” è che questi prodotti vanno usati nel modo giusto e da mani abbastanza esperte, per evitare l’effetto cartoon e, paradossalmente, dare poca luminosità al viso.

5. Non fare le sfumature
Chi si trucca quotidianamente conosce alla perfezione l’importanza di sfumare il make up. Tutti i prodotti vanno sfumati, partendo dagli ombretti e passando per terra e blush. Proprio per questo motivo il consiglio è quello di imparare a usare i pennelli per truccarsi, accessori indispensabili per fare le sfumature nel modo più semplice e corretto.