Lunedì 15 marzo va in onda su Rai 1 la prima delle quattro puntate di 'Màkari', nuova serie TV tratta dai libri di Gaetano Savatteri pubblicati da Sellerio Editore. Il protagonista è l'attore Claudio Gioè ('Il capo dei capi', 'La mafia uccide solo d'estate'), interprete di uno scrittore e "investigatore per caso". Il regista è Michele Soavi, che fra le altre cose ha diretto i film 'Dellamorte Dellamore', 'Nassirya - Per non dimenticare', 'Arrivederci amore, ciao' e anche episodi delle serie TV 'La narcotici' e 'Rocco Schiavone'.
 

Màkari, tutto sulla serie TV

Mescolando giallo, commedia e melò, la trama racconta di Saverio Lamanna, brillante giornalista che diventa portavoce del sottosegretario al Ministero dell'Interno e poi, a causa di uno stupido errore, perde lavoro, prestigio e stima in se stesso. Decide così di abbandonare Roma e di rifugiarsi in Sicilia, a Màkari, nella vecchia casa di vacanza dei genitori. L'intenzione è di sottrarsi al mondo, ma l'incontro con un vecchio amico e con una bellissima donna gli danno nuova energia e fanno rinascere in lui l'antica passione per la scrittura. Che nel suo caso va a braccetto con la fascinazione per i casi di cronaca nera e con un certo fiuto per i misteri e i delitti.

Prodotta da Palomar in collaborazione con Rai Fiction, la serie TV è scritta da Francesco Bruni, Salvatore De Mola, Leonardo Marini e Attilio Caselli, impegnati nell'adattamento dei racconti del milanese Gaetano Savatteri. Nel cast, accanto al già citato Claudio Gioè, segnaliamo Domenico Centamore ('Il divo', 'La mafia uccide solo d'estate') ed Ester Pantano ('Una lama di luce', episodio della serie sul commissario Montalbano). Ultimo dato, la sigla di 'Màkari' è stata composta da Ignazio Boschetto, membro de 'Il Volo', ed è eseguita dal celebre trio vocale.

Come guardare 'Màkari', la programmazione

La serie TV è composta da quattro episodi: il primo si intitola 'I colpevoli sono matti' e va in onda in prima visione lunedì 15 marzo, alle 21:25, su Rai 1. Il giorno successivo, martedì 16, tocca a 'La regola dello svantaggio', mentre lunedì 22 potremo vedere 'È solo un gioco' e lunedì 29 'La fabbrica delle stelle': sempre alla medesima ora e sempre sul primo canale della televisione di Stato. Chi non desiderasse essere soggetto a un orario preciso, potrà trovare le puntate anche in streaming su RaiPlay.

Leggi anche:
- Voyagers, il trailer del film con Lily-Rose Depp e Colin Farrell
- 'Paper Lives, il film turco di Netflix
- Natalie Portman e Lupita Nyong'o nella miniserie di Apple TV+