Quotidiano Nazionale logo
quotidiano nazionale
16 dic 2021
16 dic 2021

Mahershala Ali è un clone nel film 'Swan Song'

Esce in streaming su Apple TV+ dal 17 dicembre: ecco trama, trailer e recensioni

16 dic 2021
Dettaglio del poster - Foto: Anonymous Content/Apple/Concordia Studio/Know Wonder
Dettaglio del poster - Foto: Anonymous Content/Apple/Concordia Studio/Know Wonder
Dettaglio del poster - Foto: Anonymous Content/Apple/Concordia Studio/Know Wonder
Dettaglio del poster - Foto: Anonymous Content/Apple/Concordia Studio/Know Wonder

Fino a che punto ti spingeresti per il bene delle persone che ami? È la domanda che nutre il film di fantascienza 'Swan Song' , scritto e diretto da un premio Oscar (Benjamin Cleary), interpretato da un due volte premio Oscar (Mahershala Ali), dalle candidate Naomie Harris (una nomination), Glenn Close (otto) e pure da Awkwafina, che è a secco di statuette dell'Academy però è brava parecchio. Il lungometraggio debutta su Apple TV+ venerdì 17 dicembre ed è stato recensito bene, ma non benissimo, dalla critica statunitense.

Swan Song, tutto sul film

La trama è ambientata in un futuro relativamente vicino. Racconta di un uomo di nome Cameron che è felicemente sposato e padre di famiglia. Un giorno gli viene diagnosticato un male incurabile: gli resta pochissimo tempo da vivere. A questo punto riceve una proposta da un'azienda specializzata nella creazione di cloni assolutamente identici all'originale : Cameron dovrà nascondere la propria malattia a casa e lasciare che il clone lo sostituisca in segreto, garantendo una continuità senza scossoni grazie al fatto che possiede non solo le medesime caratteristiche fisiche, ma anche le stesse memorie ed emozioni. La decisione non è affatto semplice, però, anche di fronte alla perfezione di chi dovrebbe prendere il suo posto.

'Swan Song' rappresenta l'esordio lungo per il regista e sceneggiatore Benjamin Cleary , che grazie a 'Stutterer' ha vinto l'Oscar 2016 per il migliore cortometraggio in live action. Un precedente autorevole che gli ha consentito di mettere insieme un cast di tutto rispetto: Mahershala Ali ('Green Book', 'Moonlight'), Naomie Harris (vista anche lei in 'Moonlight' e nei recenti film di James Bond), Glenn Close ('Attrazione fatale', 'Le relazioni pericolose') e Awkwafina ('The Farewell', 'Shang-Chi e la leggenda dei Dieci Anelli').

Il trailer in lingua originale

Le recensioni e come guardare il film

In generale la critica statunitense si è divisa: c'è chi ha espresso pareri convinti e chi è invece stato più dubbioso. Al netto del fatto che il cast ha ricevuto unanime apprezzamento, il pomo della discordia è stato soprattutto l'andamento narrativo del film . Coloro che hanno scritto recensioni positive l'hanno fatto sostenendo che consente di fare emergere i temi profondi e universali che nutrono la trama; quelli che ne hanno parlato male dicono invece che 'Swan Song' gira un po' a vuoto, rivelando una sostanza meno solida di quanto sperato.
Ciò detto, per vedere il lungometraggio bisogna tenere conto che dura 1 ora e 52 minuti e che esce in streaming su Apple TV+ il 17 dicembre: ad abbonate e abbonati la facoltà di scegliere come e quando vederlo.

 

 

 

© Riproduzione riservata

Iscriviti alla newsletter.

Il modo più facile per rimanere sempre aggiornati

Hai già un account?